Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in:
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Tariffe di trasporto pubblico. Adeguamento 2007

Notizie agrodolci per gli utenti che si servono dei mezzi di trasporto pubblico nella nostra Provincia.studenti nella stazione autobus di bergamo

Da una parte:

  • a partire dal 1° settembre 2007, decorre l'adeguamento delle tariffe disposto dalla Regione Lombardia con un aggravio dei costi dell'1,06% rispetto allo scorso anno.

Dall'altra parte, per l'anno scolastico 2007/ 2008, la Provincia di Bergamo:

  • Riduce del 30% il costo dell'abbonamento degli autobus per gli studenti che sono obbligati ad acquistare due titoli di viaggio (urbano + extraurbano) per recarsi da casa a scuola e viceversa.
  • Viene incontro ai nuclei familiari numerosi con più di due figli frequentanti gli istituti scolastici della Bergamasca con sconti del 50% sul costo del terzo abbonamento e, addirittura, la gratuità a partire dal quarto abbonamento.

Scarica le tariffe di trasporto pubblico interurbano per servizi di competenza della Provincia .pdf

Scarica le tariffe per la Funivia Albino- Selvino .pdf


Le nuove agevolazioni

Con tre distinti provvedimenti, approvati in Giunta giovedì 2 agosto 2007 su proposta dall'assessore ai Trasporti Roberto Chiorazzi, si è provveduto:

  1. Ad adeguare il valore delle tariffe di trasporto pubblico interurbano dell'1,06%, sulla base di quanto disposto dalla Regione Lombardia.
    Tale incremento, in verità, per via degli arrotondamenti previsti dalla delibera regionale, avrà limitati effetti o, addirittura, come nel caso del biglietto di corsa semplice, nulli. In particolare:
    • il biglietto di corsa semplice (valido una corsa), per le zone dalla A1 alla D (spostamenti per circa 25 km) non subirà alcuna variazione rispetto al 2006, mentre per le zone dalla E alla Z subirà variazioni comprese tra 5 e 20 centesimi;
    • gli abbonamenti settimanali 5 e 7 giorni subiranno aumenti compresi tra 10 e 50 centesimi;
    • l'abbonamento mensile (valido per il mese intero) subirà aumenti compresi tra 50 centesimi e 1 euro;
    • l'abbonamento annuale studenti (valido 10 mesi), per le zone più vendute (dalla zona A1 fino alla zona H), subirà aumenti compresi tra 2 e 5 euro;
    • l'abbonamento annuale ordinario (valido 12 mesi), per le zone dalla A1 fino alla zona H, subirà aumenti compresi tra 2 e 9 euro;
  2. Confermare l'abbonamento annuale studenti integrato, anno scolastico 2007/ 2008
    Anche per il prossimo anno scolastico 2007/2008 le aziende di trasporto pubblico potranno riproporre la vantaggiosa formula di abbonamento integrato con l'Area urbana e beneficiare di uno sconto pari al 30% sulla somma dei due abbonamenti. Il provvedimento è stato assunto dalla Provincia d'intesa con il Comune di Bergamo. Quest'ultimo, competente per i servizi di trasporto pubblico gestiti da ATB in Area urbana provvederà, con proprio provvedimento, ad applicare una diversa percentuale di sconto a seconda della zona tariffaria richiesta dall'utente;
  3. Introdurre interventi a favore dei nuclei familiari numerosi. Agevolazioni e gratuità dell'abbonamento annuale studenti, anno scolastico 2007/ 2008
    L'iniziativa è rivolta agli studenti facenti parte di nuclei familiari numerosi. Per la sottoscrizione e/o il rinnovo di più Abbonamenti annuali studenti sulle autolinee extraurbane di competenza della Provincia di Bergamo, all'interno di uno stesso nucleo familiare, per i primi due figli si paga il costo previsto per intero, a partire dal terzo figlio si applicherà uno sconto del 50% sull'abbonamento di importo inferiore fra quelli acquistati, dal quarto figlio in poi l'abbonamento di importo inferiore sarà totalmente gratuito.

    Quest'ultima iniziativa non è cumulabile con quella relativa all'Abbonamento annuale studenti integrato con l'Area urbana in quanto non riguarda un'integrazione con il servizio ATB; per i casi particolari che dovessero emergere dall'attuazione dell'iniziativa in parola (es. famiglia con tre figli di cui 2 abbonati con ATB e uno abbonato con SAB o viceversa), Provincia e Gestori extraurbani si impegnano a prendere in considerazione di volta in volta il singolo caso e a proporre congiuntamente al Gestore di Area urbana e al Comune di Bergamo adeguate soluzioni per agevolare il nucleo familiare numeroso.

"In considerazione dell'apprezzamento e del successo avuto nei due anni precedenti dall'iniziativa dell'abbonamento integrato con l'Area urbana - sottolinea l'assessore Roberto Chiorazzi - ci è parso naturale proseguire anche per il prossimo anno scolastico con questo intervento, la cui consistenza in termini percentuali è la più rilevante tra quelle applicate in Lombardia e il cui obiettivo è quello di ridurre i costi a carico delle famiglie bergamasche per l'accesso alla scuola e alla città. In termini di risparmio si possono avere delle riduzioni medie di circa 100-150 euro per studente. A ciò aggiungiamo quest'anno, per la prima volta, un concreto sostegno alle famiglie numerose (con più di due figli frequentanti gli istituti scolastici bergamaschi) nei confronti delle quali prevediamo sconti del 50% sul costo del terzo abbonamento e, addirittura, la gratuità a partire dal quarto abbonamento".

Questo grande e ulteriore impegno da parte della Provincia è anche la premessa per realizzare nel prossimo futuro l'integrazione tariffaria per tutti gli utenti e per tutti i titoli di viaggio, così da incrementare sempre di più l'uso del mezzo pubblico.

Vai alla pagina: Trasporti pubblici

(02.08.2007)