Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home / ATTIVITA' / Agricoltura (trasferita)
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

AGRICOLTURA (TRASFERITA)

Faq Guardie ecologiche volontarie

Elenco domande frequenti

  1. Chi sono le GEV?
  2. Cosa fanno le GEV?
  3. Come si diventa GEV?
  4. Perché è necessario seguire l'iter suddetto per diventare GEV?
  5. Quali sono i possibili enti gestori del servizio GEV?
  6. Come faccio a sapere se c'è in programma un corso per GEV?
  7. Il servizio di GEV è retribuito?
  8. Quanto tempo impegna il servizio di GEV?

1 Chi sono le GEV?

Le GEV (Guardie Ecologiche Volontarie) sono cittadini che, volontariamente, hanno scelto di prestare un servizio pubblico a tutela dell'ambiente; essi prestano servizio presso gli enti locali gestori, in forma gratuita, nel rispetto della legge regionale numero 9/ 2005. (Torna all'inizio)

2 Cosa fanno le GEV?

I compiti fondamentali delle GEV possono essere riassunti nei seguenti:

  1. Educazione ambientale: informano sugli strumenti legislativi predisposti a tutela dell'ambiente.
  2. Vigilanza: effettuano servizi di vigilanza sul territorio per accertare e sanzionare violazioni ad alcune norme di tutela dell'ambiente.
  3. Monitoraggio: effettuano attività di raccolta dati e informazioni per il monitoraggio dello stato dell'ambiente, in collaborazione con le Autorità competenti.
  4. Protezione civile: collaborano con le autorità competenti in caso di calamità o di disastri ecologici.
  5. Le modalità di espletamento delle attività possono variare anche significativamente, secondo il contesto territoriale nel quale il servizio è espletato e l'ente gestore presso cui il servizio è svolto. (Torna all'inizio)

3 Come si diventa GEV?

Per poter diventare GEV è necessario innanzitutto possedere alcuni requisiti:

  1. cittadinanza italiana (o comunque di uno stato dell'Unione europea);
  2. non aver subito condanne penali;
  3. requisiti fisici, tecnici e morali che rendono idonei al servizio.

Quindi è previsto il seguente iter:

  1. Si deve seguire uno specifico corso gratuito di formazione presso uno degli enti locali presso cui è istituito il servizio e dove si preferirebbe svolgere il servizio di GEV.
  2. A seguito del corso si deve sostenere un esame di fronte alla commissione regionale.
  3. Superato l'esame, l'ente gestore richiederà al Prefetto la nomina a Guardia particolare giurata.
  4. Ottenuta la nomina dal Prefetto, l'ente gestore emetterà il decreto di nomina a GEV.
  5. La GEV, prima di assumere l'incarico, dovrà prestare giuramento davanti al Sindaco del comune di residenza. (Torna all'inizio)

4 Perché è necessario seguire l'iter suddetto per diventare GEV?

L'iter è necessario per garantire alle GEV un'adeguata formazione sulle norme di competenza che tutelano l'ambiente.
Inoltre le GEV, nell'effettuazione del loro servizio, sono Pubblici ufficiali e possono accertare e contestare violazioni amministrative: è perciò importante che l'incarico venga conferito solo a seguito di una valutazione effettiva delle competenze e delle capacità delle GEV. (Torna all'inizio)

5 Quali sono i possibili enti gestori del servizio GEV?

Il servizio GEV può essere istituito da

  1. Enti gestori dei Parchi regionali (Parco dei Colli di Bergamo, Parco delle Orobie Bergamasche, Parco del Serio, Parco dell'Adda Nord, Parco dell'Oglio Nord);
  2. dalle Comunità Montane;
  3. dai Comuni capoluogo di Provincia (Bergamo);
  4. dalla Provincia;
  5. da raggruppamenti di Comuni (per esempio in caso di istituzione di Parchi locali di interesse sovracomunale). (Torna all'inizio)

6 Come faccio a sapere se c'è in programma un corso per GEV?

Gli enti interessati effettuano i corsi per GEV secondo delle proprie necessità, senza una cadenza regolare.
Per avere informazioni dettagliate su eventuali nuovi corsi per GEV, è opportuno contattare direttamente gli enti gestori presso i quali si è interessati a svolgere servizio.
Ulteriori informazioni sui corsi si possono trovare anche sulla pagina web dedicata ai Corsi GEV del sito Parchi della Regione Lombardia: www.parchi.regione.lombardia.it (Torna all'inizio)

7 Il servizio di GEV è retribuito?

No. Le GEV svolgono un servizio volontario non retribuito.
Gli enti gestori forniscono in dotazione alle GEV gli strumenti necessari per lo svolgimento del servizio, ma non è prevista alcuna retribuzione o compenso, eccettuato il rimborso delle spese sostenute nello svolgimento del servizio. (Torna all'inizio)

8 Quanto tempo impegna il servizio di GEV?

Le GEV, come previsto dalla legge regionale 9/ 2005, sono tenute ad effettuare almeno 14 ore mensili di servizio. (Torna all'inizio)