Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home / ATTIVITA' / Ambiente / AIA - Impianti termici
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Impianti esistenti art. 281 comma 3

L'attività si è conclusa in quanto:

entro il 31 luglio 2012 i gestori degli stabilimenti in esercizio alla data di entrata in vigore della parte quinta del D.Lgs 152/06 come modificato dal D.Lgs 128/2010 che non ricadevano nel campo di applicazione del DPR 203/88 dovevano presentare domanda di autorizzazione alle emissioni in atmosfera ai sensi:

Si intendevano  già autorizzati gli impianti/attività collocati all'interno di stabilimenti già oggetto di autorizzazioni ambientali che prevedono la valutazione della componente atmosferica (quali ad esempio l'autorizzazione unica ai sensi dell'art.208 del D.Lgs 152/06 e l'autorizzazione integrata ambientale).

La Regione Lombardia ha emanato al riguardo le circolari approvate dal tavolo di coordinamento in materia di emissioni in atmosfera concernenti rispettivamente:

  • disposizioni attuative varie in materia di emissioni (applicazione delle procedure ex art.281 comma 3, linea fanghi, lavorazioni meccaniche, attività scarsamente rilevanti). Scarica la circolare 1.2012.0015030 del 20 luglio 2012 comprensiva dei seguenti allegati:
    • allegato 1 Chiarimenti procedure autorizzative, generali, previste per gli impianti, ricadenti nell'ambito di applicazione dell'art.281 comma 3 del D.lgs 152/06 e s.m.i.
    • allegato 2 Chiarimenti in merito alle procedure autorizzative per le linee di trattamento fanghi collocate all'interno degli impianti di trattamento acque
    • allegato 3 Chiarimenti in merito all'applicazione dell'allegato tecnico di cui al dduo del 23 dicembre 2011 - n. 12772 - Lavorazioni meccaniche
    • allegato 4 "Circolare esplicativa relativa alle attività con emissioni scarsamente rilevanti - art. 272 comma 1 del D.lgs 152/06 come modificato dal D.Lgs 128/2010"
  • chiarimenti in merito alle procedure per le attività zootecniche. Scarica la circolare T1.2012.0015008 del 20 luglio 2012

I gestori di impianti e attività individuate dall'art. 272 comma 1 del D.lgs 152/06 e s.m.i. (emissioni scarsamente rilevanti) in esercizio alla data di entrata in vigore della Parte Quinta del D.Lgs 152/06 e s.m.i. che non ricadevano nel campo di applicazione del DPR 203/88 o che erano esentati dall'autorizzazione alle emissioni (ad esempio attività di cui ai punti da bb) a kk) ) si adeguano alle disposizioni della Parte Quinta D.Lgs 152/06 e s.m.i., dovevano trasmettere la comunicazione al Comune competente per territorio, entro il 01 settembre 2013.

(14.04.2017)