Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home / ATTIVITA' / Ambiente / Servizio Ambiente / Contabilità ambientale
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Contabilità ambientale

Dal 2008 la Provincia di Bergamo partecipa ad un gruppo di lavoro promosso dall'UPI, per la sperimentazione della contabilità ambientale alla scala provinciale. Il gruppo vede la partecipazione di ISTAT, della Ragioneria Generale dello Stato, di alcune province italiane e il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Gli obiettivi sono:

  • a livello metodologico, definire un documento di linee guida per la contabilità delle spese ambientali che costituisca un riferimento per le province italiane che affronteranno il tema della contabilità ambientale;
  • a livello operativo, riclassificare le spese attraverso una rilettura completa dei dati di tutto il bilancio provinciale secondo tali linee guida, per garantire la confrontabilità sia tra enti sia, all'interno dello stesso ente, per anni diversi.

Nel corso del 2010 si è giunti alla definizione del documento "Impostazione concettuale Bilancio ambientale e linee guida per contabilità spese ambientali” coerenti con il nuovo contesto normativo in materia di contabilità pubblica (Legge196/2009) e alla riclassificazione delle spese relative all'anno 2007 (il più recente di cui si disponevano le informazioni) da parte delle province che hanno partecipato alla sperimentazione.

I risultati sono stati presentati in un evento organizzato dall'UPI a Roma il 14 dicembre 2010.

Scarica il Programma


La Contabilità ambientale

A partire dalla Conferenza di Rio de Janerio del 1992, diversi organismi internazionali e la stessa Unione Europea, hanno richiamato l'attenzione sui problemi ambientali e sugli strumenti da adottare per tenerne conto in maniera appropriata nei processi decisionali. Tra questi sempre più attenzione è stata data alla contabilità ambientale.
La contabilità ambientale nasce quindi dalla necessità di integrare i tradizionali strumenti contabili per tenere conto in modo appropriato degli aspetti ambientali.

La contabilità ambientale è la branca della statistica che descrive le interazioni tra economia e ambiente attraverso dati fisici e monetari organizzati secondo metodi - concetti, definizioni, classificazioni, schemi e principi contabili - uguali o coerenti con quelli dei conti economici nazionali e territoriali.

Applicata con particolare riferimento ad un'amministrazione pubblica, la contabilità ambientale amplia il set delle informazioni funzionali alla manovra di bilancio, al fine di tenere conto anche degli aspetti ambientali tanto nella fase di programmazione delle risorse finanziarie, quanto in quella di analisi a consuntivo.


DOCUMENTI


LINK