Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home / ATTIVITA' / Siti tematici / URP Ufficio relazioni con il pubblico / Accesso agli atti
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

URP UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO
Accesso agli atti
URP Sportello del cittadino
URP Con chi vuoi parlare?
Atti on line
Scrivi all'URP

URP

Accesso civico e documentale

urp@provincia.bergamo.it

Il diritto del privato cittadino ad acquisire dati, documenti e informazioni della Pa è regolato da specifica normativa che disciplina diverse tipologie di accesso.

Accesso civico generalizzato

E' la forma più recente di accesso, introdotta con decreto legislativo 97/2016 allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche, oltreché di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico. L'accesso civico generalizzato dà al cittadino la possibilità di chiedere dati, informazioni e documenti che l'amministrazione non è obbligata a pubblicare sul sito istituzionale, senza bisogno di motivare la richiesta.

Scarica il modulo di richiesta e approfondisci l'argomento


Accesso civico "semplice"

L'accesso ai sensi del comma 1 articolo 5 del decreto legislativo 33/2013 (decreto Trasparenza) riguarda la richiesta di atti, documenti e informazioni che la Pa è obbligata a pubblicare nella sezione "Amministrazione trasparente" del sito istituzionale, nel caso in cui l'amministrazione non abbia pubblicato tali informazioni e le abbia pubblicate solo parzialmente.

Scarica il modulo di richiesta e approfondisci l'argomento


Accesso documentale

Fa riferimento agli articoli 22 e seguenti della legge 241/1990, e riguarda la possibilità di accedere ad atti amministrativi per chi abbia un "interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente a una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso".

Questa dunque è l'unica forma di accesso in cui viene richiesta una motivazione, perché il richiedente deve dimostrare che gli atti oggetto della domanda di ostensione hanno spiegato o sono idonei a spiegare effetti diretti o indiretti nei propri confronti.

Scarica il modulo di richiesta e il regolamento provinciale