Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home / ATTIVITA' / Siti tematici / Progetto FABER
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

PROGETTO FABER
Presentazione
Attività
Comuni coinvolti
Risorse e download
Contatti
Link istituzionali

Il Progetto FABER - Funding Action in Bergamo for Emission Reduction, promosso dalla Provincia di Bergamo è finalizzato alla riqualificazione energetica degli edifici e della la pubblica illuminazione dei Comuni aderenti e alla realizzazione di piccole reti di teleriscaldamento a biomassa legnosa.

In primo piano

Il ruolo delle ESCo nel Progetto FABER della Provincia di Bergamo

Articolo di approfondimento riguardante la funzione centrale delle società di servizi energetici nell'ambito dei programmi di efficientamento territoriali imperniati sul supporto tecnico e sui meccanismi virtuosi dello strumento europeo di finanziamento BEI ELENA.

Pubblicato il bando per il servizio di assistenza legale, amministrativa e contabile

La gestione della procedura aperta ai sensi dell'art. 60 del D.Lgs. n. 50/2016 si svolge mediante l'utilizzo del sistema telematico Piattaforma e-procurement regionale SINTEL(ARCA Regione Lombardia) dove è possibile scaricare tutta la documentazione. La scadenza per la presentazione delle offerte è 04/09/2017 ore 18:00



Archivio focus »

Focus Efficienza Energetica

ENEA lancia "Efficienza energetica on the road”, la prima campagna di informazione "itinerante”. 50 eventi in 10 città per cittadini, imprese e PA.
Il roadshow, partito il 12 ottobre, interessa potenzialmente oltre 4 milioni di persone, con  tappe in 10 comuni rappresentativi delle diverse realtà territoriali italiane. L'obiettivo principale è far conoscere in modo diretto strumenti, opportunità e benefici dell'efficienza energetica a cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni. "Efficienza energetica on the road" nasce nell'ambito della Campagna Nazionale di sensibilizzazione "Italia in Classe A", elaborata dall'ENEA per rafforzare l'uso consapevole dell'energia e accelerare il processo di miglioramento dell'efficienza energetica.

Pubblicato a inizio ottobre il Rapporto Energy Efficiency 2017 dell'International Energy Agency (IEA).
Il documento evidenzia i passi compiuti a livello mondiale nelle politiche per l'efficienza e le decisioni governative da adottare per portare avanti politiche di sicurezza energetica, crescita economica sostenibile e salvaguardia dell'ambiente. Nel resoconto si segnala che il processo di miglioramento dell'efficienza energetica, necessario per il rispetto degli obiettivi ambientali e climatici definiti nei consessi internazionali, dipende dallo sviluppo e dall'integrazione di nuove politiche mirate. La pubblicazione completa in pdf è scaricabile da questo link.

Workshop "Efficienza energetica, si può avere successo". Milano, Centro Congressi della Fondazione Cariplo - 11 ottobre 2017
Organizzato dal CESEF (Centro Studi sull'Economia e il Management dell'Efficienza Energetica di AGICI), l'evento gratuito ha l'obiettivo di avanzare proposte per innovare, realizzare investimenti e migliorare i servizi nel campo. All'appuntamento saranno presenti top manager delle imprese di settore e vertici delle istituzioni. Nel corso dell'evento saranno illustrati i risultati del Rapporto CESEF 2017 e verranno consegnati i CESEF Energy Efficiency Awards, riconoscimenti per le imprese che si sono particolarmente distinte nel settore. Ulteriori informazioni e modalità di iscrizione alla pagina web "Efficienza energetica, si può avere successo".

Proposta direttiva efficienza energetica, Parlamento Ue spinge per target vincolante al 40% [Normativa in aggiornamento]
Il 7 settembre 2017 la Commissione ambiente del Parlamento europeo, discutendo la proposta di direttiva sull'efficienza energetica, ha approvato l'obiettivo vincolante del 40% al 2030. Si tratta di una novità importante rispetto alla proposta di modifica della direttiva 2012/27/Ue licenziata dalla Commissione UE, che a novembre 2016 aveva stabilito l'obiettivo del 30% al 2030. Per maggiori informazioni vedere punto 11 dell'ordine del giorno 07.09.2017 della Commissione Ambiente del Parlamento Europeo.



The sole responsibility for the content of this project website lies with the authors. It does not necessarily reflect the opinion of the European Union. Neither the European Investment Bank nor the European Commission are responsible for any use that may be made of the information contained therein.