Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in:
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Istituzione dell'elenco qualificato degli assistenti familiari della Provincia di Bergamo

progetto.sap@provincia.bergamo.it

È istituito da parte della Provincia di Bergamo l'Elenco qualificato degli Assistenti Familiari, strumento finalizzato alla qualificazione del profilo professionale dell'assistente familiare e alla diffusione di un servizio di assistenza nel territorio bergamasco.

L'Elenco raccoglie i nominativi dei lavoratori e delle lavoratrici del settore dell'assistenza familiare che presentano richiesta di iscrizione e fornirà alle famiglie un valido strumento di reperimento di figure professionali.

La costituzione di tale strumento, approvata con Deliberazione di Giunta Provinciale n. 214 del 18/06/2012, si inserisce nella più ampia programmazione denominata "S.A.P. - Servizi alla Persona” finanziata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e svolta nell'ambito di un Piano Operativo Regione Lombardia per realizzare interventi volti a favorire l'incontro domanda offerta di lavoro nel settore.


Requisiti di accesso

Possono presentare domanda tutti i cittadini, italiani e stranieri, che rispondono ai seguenti requisiti:

  • Aver compiuto i 18 anni di età;
  • Per i cittadini stranieri, essere in possesso di un titolo di soggiorno, valido ai fini dell'assunzione per lavoro subordinato;
  • Per i cittadini stranieri, avere una conoscenza di base della lingua italiana;
  • Assenza di condanne penali in via definitiva e/o procedimenti penali in corso;
  • Aver svolto un'attività formativa documentata afferente all'area dell'assistenza alla persona ed in particolare essere in possesso di almeno di uno dei seguenti titoli:
    • Certificato di competenze di Assistente familiare, inserito nel Quadro Regionale degli Standard professionali di cui al Decreto Dirigenziale n. 8486 del 30/07/2008 o in alternativa un attestato di frequenza di un corso con esame finale attinente all'area dell'assistenza alla persona conseguito in
    • Regioni diverse dalla Lombardia della durata minima di ore 100;
    • Qualifica professionale A.S.A. e/o O.S.S.;
    • Qualifica professionale e/o diploma (o altro titolo di studio conseguito all'estero, tradotto e legalizzato) afferente all'area dei servizi socio-sanitari.

In assenza del possesso dei titoli formativi di cui sopra, si richiede di aver svolto un'attività lavorativa  documentabile (copia del contratto e/o contratti di lavoro) in Italia di almeno 9 mesi, anche non continuativi, nell'ambito dell'assistenza familiare.


Modalità di iscrizione all'Elenco qualificato da parte dei candidati

La domanda di iscrizione deve essere redatta utilizzando l'apposito modulo "Domanda di iscrizione all'Elenco qualificato” e deve essere consegnato personalmente presso gli enti/uffici reperibili nell'allegato prospetto "La rete provinciale di sportelli per assistenti e collaboratori familiari”.
Non saranno accolte domande inviate tramite posta.


Modalità di accesso all'Elenco qualificato da parte delle famiglie

Le famiglie che necessitano di avvalersi di un'assistente familiare e che quindi intendono avviare una ricerca di personale possono rivolgersi presso gli enti/uffici reperibili nell'allegato prospetto "La rete provinciale di sportelli per assistenti e collaboratori familiari”.
La famiglia sarà supportata nella compilazione dell'apposito modello di richiesta "Scheda famiglia” per l'avvio della fase di preselezione da parte del competente Centro per l'impiego.


Allegati:


Informazioni

Per maggiori informazioni rivolgersi a:

  • Tel. 035 387 308

(26 Marzo 2015)