Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in:
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

ABF Azienda Bergamasca Formazione

logo con cerchi di colore e scritta ABF in blu
Sede: via Gleno 2, 24100 Bergamo, telefono 035.3693710 fax 035.361890
http://www.abf.eu

La Provincia con ABF intende creare un sistema unitario - snello e autonomo - dei cinque Centri di formazione professionale presenti sul territorio: Albino, Bergamo, Curno, San Giovanni Bianco e Trescore Balneario.

ABF intende sviluppare servizi in ambito formativo, rispondenti alle necessità del sistema produttivo bergamasco. ABF è stata istituita il giorno 1 settembre 2005 dalla Provincia di Bergamo.

Consiglio di amministrazione ABF

Presidente, Remo Morzenti Pellegrini
Direttore generale, dott. Osvaldo Roncelli
Vicepresidente, Franco Bettoni
Membri: Francesco Albanese, Eugenio Gotti e Matteo Saponaro.

Delibere

Anno 2007

Anno 2006

Anno 2005

La decisione di creare ABF si è resa necessaria a seguito delle disposizioni regionali sulla formazione professionale, definite dal piano regionale di riordino delle strutture pubbliche che attribuisce competenze alle Provincie:
  1. nella programmazione territoriale dei corsi di formazione professionale;
  2. nell'ambito della riorganizzazione dei Cfp;
  3. nello sviluppo della istruzione tecnica e professionale in grado di rispondere alle esigenze dell'economia bergamasca.

L'innovazione, a seguito accordo sottoscritto con la Rappresentanza sindacale unitaria, vede coinvolte quasi 200 persone, di cui circa 125 di ruolo e circa 50 a tempo determinato, salvaguardando i diritti acquisiti dal personale e mantenendo l'attuale CCNL degli Enti locali.

ABF gestirà i servizi pubblici locali della formazione professionale nel rispetto delle seguenti finalità:

  • individuazione, promozione ed erogazione di servizi formativi e di orientamento.
  • Progettazione e gestione di specifiche attività di formazione, orientamento, inserimento, accompagnamento al lavoro e ricollocazione professionale.
  • Attuazione di interventi con particolare riferimento alle azioni rivolte alla formazione nell'area dell'obbligo formativo e per la formazione e l'integrazione occupazione delle fasce deboli.