Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

E' record per la Cordata: la Presolana entra nel Guinness con l'Abbraccio

segreteria.sviluppo@provincia.bergamo.it

E' record per la montagna e la Bergamasca: 2.846 volontari si sono legati questa mattina in un unico abbraccio simbolico che ha circondato la Presolana, la regina delle Orobie, per realizzare un sogno a occhi aperti ed entrare nel Guiness dei primati mondiali.

Vai a diretta
Vedi la diretta della Cordata


Grande soddisfazione degli organizzatori: Provincia di Bergamo, il CAI Bergamasco e l'ANA di Bergamo, uniti al Soccorso Alpino del CAI (Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico).

Ha detto William Blake che quando uomini e montagne si incontrano, grandi cose accadono:"Quello che sta accadendo oggi, quello che stiamo facendo accadere, quello che abbiamo costruito ciascuno per il suo pezzo, è qualcosa di incredibilmente semplice e bello: tutti insieme, non contro qualcuno, ma per qualcosa a cui sentiamo di appartenere, per il bene comune del nostro territorio" dichiara il presidente della Provincia Matteo Rossi. "L'obiettivo ufficiale è quello di rimettere le montagne al centro del lavoro, della politica, del turismo, della nostra identità, del nostro futuro. Vivere e lavorare in montagna può e deve tornare a essere possibile. E al tempo stesso far sì che la montagna sia accessibile a tutti, come sarà qui, alla baita Cassinelli per le persone disabili e con scarsa mobilità motoria. Sono gli obiettivi ufficiali, dicevo, e su questi continueremo a lavorare. Ma poi so che ognuno di voi, salendo fin qui, lavorando per questo traguardo negli ultimi dieci mesi, si è portato desideri, ricordi, speranze, progetti. Molti ce li siamo raccontati, molti altri li serbiamo dentro di noi. Questa montagna li tiene insieme tutti. Questo abbraccio li mescola. Godiamoci questa giornata e lasciamo lavorare i giudici sapendo che la nostra sfida l'abbiamo già vinta. Grazie al CAI, agli alpini, a tutti i volontari, ai Comuni, alle comunità, ai gruppi, alle associazioni, ai giornalisti, agli sponsor. Grazie perché ci avete creduto. Rimaniamo uniti. Siamo una comunità eccezionale e insieme possiamo fare cose impensabili. Viva Bergamo, viva la Presolana, viva le Orobie bergamasche! ".

Anche i commercianti con Ascom Bergamo Confcommercio hanno abbracciato la Presolana. Il sostegno è arrivato attraverso il contributo della cooperativa di garanzia Fogalco e il Distretto del Commercio di Clusone. Il supporto alla manifestazione è stato inoltre garantito da tutti gli imprenditori associati della Valle.

Una sfida vinta

La Cordata della Presolana è stata una grande sfida per le montagne e la Presolana che, con i suoi 2.521 metri di altezza, è considerata l'incontrastata ‘Regina delle Orobie'. Lungo il suo periplo, che si snoda per circa 20 chilometri sui sentieri circostanti, è stata posizionata un'unica lunghissima serie di corde da alpinismo, a cui i si sono agganciati i partecipanti con i loro moschettoni realizzando in questo modo una cordata da Guinness World Record.

Ecco il programma di domenica 9 luglio

Per la salvaguardia della montagna
Per rendere accessibile il rifugio Baita Cassinelli

La Cordata della Presolana si innesta all'interno di un progetto culturale per la sicurezza, salvaguardia e sostenibilità della montagna: "Montagne per tutti”, un obiettivo generale che si concretizza in un'iniziativa particolare: rendere il rifugio Baita Cassinelli accogliente e accessibile anche ai disabili e alle persone con ridotte capacità motorie.

E ieri, sabato 8 luglio, è arrivata la notizia del primo traguardo: Raggiunti i 25mila euro per la Baita Cassinelli

Ogni partecipante alla Cordata è automaticamente anche finanziatore di questo progetto sociale e solidale, di cui puoi scoprire tutti i dettagli su Kendoo.it


E' possibile sostenere l'iniziativa con una donazione a:

Sezione CAI di Bergamo
UBI BANCA SPA - Sede di Bergamo, Piazza Vittorio Veneto
IBAN: IT25I0311111101000000040138
Casuale versamento: "Cordata della Presolana"
(Si ricorda che le erogazioni liberali consentono di fruire della deducibilità fiscale per aziende e privati.)

(09.07.2017)