Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Avviso per candidatura di progetti e interventi per lo sviluppo del territorio

Un'altra novità per la Provincia dei Comuni: un nuovo servizio di fundraising per gli enti locali. Pubblicato il bando per la candidatura di progetti e interventi orientati allo sviluppo del territorio.

Premessa

La Provincia di Bergamo ha affidato il servizio di fundraising finalizzato al reperimento di finanziamenti a sostegno di opere pubbliche, iniziative, progetti o manifestazioni che abbiano rilevanza sovracomunale e siano valutate di interesse strategico per il territorio di riferimento.
Oltre ai progetti e agli interventi direttamente individuati e sostenuti dalla Provincia, la volontà è quella di offrire alle amministrazioni locali del territorio provinciale l'opportunità di avvalersi del servizio di fundrasing attraverso la candidatura di progetti e opere orientati allo sviluppo del territorio che verranno selezionati e ammessi nell'elenco provinciale degli interventi sponsorizzabili.

"Nell'ottica della Provincia dei Comuni e con la volontà di mettere a disposizione nuovi servizi per gli enti locali e le associazioni - dichiara il Presidente Matteo Rossi - abbiamo avviato questo nuovo progetto che aiuterà con modalità innovative e professionali la raccolta fondi da parte delle realtà territoriali. Oltre ai cinque progetti che vinceranno il bando, come Provincia sosterremo direttamente due obiettivi: la realizzazione della pista ciclabile della Val Brembana e, insieme al Comune, l'allargamento dell'istituto scolastico Riva di Sarnico, dove, oltre al miglioramento dei locali, puntiamo quanto prima ad avviare un Istituto Tecnico Superiore (Its) legato al settore della gomma”.

Quello del fundraising è solo l'ultimo dei servizi messi a disposizione dalla Provincia agli enti locali. Ricordiamo a tal proposito l'avvio della Cuc (Centrale unica di committenza), l'assistenza legale da parte dell'avvocatura della Provincia, la formazione per amministratori e dipendenti comunali con il percorso "Mente Locale”, l'Osservatorio del territorio che mette a disposizione dati e ricerche sullo sviluppo locale, i Progetti di sviluppo delle zone omogenee, l'Ufficio Europa.

Avviso pubblico: aree di intervento

Potranno essere proposti progetti aventi le seguenti caratteristiche:

A. Carattere locale o sovra locale delle opere, iniziative, progetti, manifestazioni: nella definizione di quanto sarà oggetto del fundraising, saranno da privilegiare quelle attività che, per il loro carattere, riguardino e interessino più comuni o aree territoriali, in particolare, avuto riferimento alle partizioni territoriali denominate zone omogenee.

B. Compatibilità con gli obiettivi della Smart Land e in generale con obiettivi di orientare il territorio verso uno sviluppo sostenibile, nonché con i contenuti definiti nell'Agenda Strategica elaborata in seno alla revisione del Piano territoriale di coordinamento provinciale.

C. Finalizzazione delle attività alla creazione o al rafforzamento di reti fra attori territoriali, soggetti pubblici, privati e del privato sociale.

A titolo esemplificativo e non esaustivo si delineano le seguenti aree di intervento:

  • Interventi/ progetti volti alla salvaguardia e alla valorizzazione delle risorse ambientali, con particolare riferimento all' economia circolare, alla green economy e allo sviluppo sostenibile
  • Interventi/ progetti volti a favorire la mobilità sostenibile
  • Interventi/ progetti per la tutela e valorizzazione del comparto agroalimentare
  • Interventi/ progetti finalizzati a sostenere l'occupazione e il raccordo fra scuola e lavoro, ivi comprese le attrezzature scolastiche
  • Interventi/ progetti finalizzati a promuovere un nuovo welfare di comunità e una migliore inclusione sociale
  • Interventi/ progetti per favorire promozione turistica e culturale

La manifestazione di interesse deve comprendere la descrizione dell'intervento e/o dell'opera, il costo complessivo e l'importo di cui si chiede l'affidamento del servizio e la disponibilità a sostenere la quota non coperta dal servizio, direttamente o mediante sostegno di soggetti terzi, obiettivi, finalità.

Valutazione delle idee progettuali e coprogettazione

Le idee progettuali verranno valutate sulla base della qualità e innovatività della proposta, del numero di enti locali e soggetti sostenitori o aderenti alla rete, della capacità organizzativa e attuativa della rete.

A seguito della valutazione, verranno selezionati massimo 5 progetti/ interventi.

Le amministrazioni locali i cui progetti sono stati valutati positivamente saranno coinvolte nella fase di co - progettazione degli interventi a cui parteciperanno gli organi politici e tecnici dell'ente Provincia e i professionisti della società Conlabora.

Tale confronto sarà finalizzato alla definizione condivisa della tipologia e delle modalità di realizzazione di opere, manifestazioni, eventi, iniziative ecc., a dettagliare il contenuto degli interventi e delle attività relative ai progetti, unificando e integrando i diversi contributi, in particolare ai fini della loro migliore appetibilità per possibili partner o sponsor, e conseguente individuazione dei formati di sponsorizzazione (sponsor esclusivo, main sponsor, co-sponsor).

Soggetti proponenti

I progetti possono essere presentati da Comuni, Associazioni dei Comuni, Unioni dei Comuni, e Comunità Montane, preferibilmente in rete con altri soggetti pubblici o privati.

A seguito della valutazione e selezione degli interventi, Provincia di Bergamo potrà promuovere la sottoscrizione di accordi di partenariato quale ente promotore delle diverse iniziative territoriali con l'impegno di favorire le azioni progettuali attraverso la promozione del costante confronto tra i diversi soggetti pubblici e privati sostenitori e attuatori dell'iniziativa.

Modalità di presentazione delle manifestazioni di interesse

L'importo richiesto per ciascun progetto mediante il servizio di fundraising non potrà essere superiore a 60.000 euro (sulla base del contratto stipulato con la società incaricata per il servizio di fundrasing, la Provincia di Bergamo verserà ai comuni selezionati l'importo al netto del compenso spettante alla suddetta società (pari al 15% del raccolto più IVA), previo il raggiungimento della cifra complessiva indicata e/o negoziata in fase di coprogettazione).

Le manifestazioni di interesse devono essere inviate da parte dei soggetti proponenti entro il 31 agosto 2017 all'indirizzo protocollo@pec.provincia.bergamo.it

La domanda deve essere debitamente compilata in ogni sua parte, regolarmente sottoscritta dal legale rappresentante e dovrà contenere la descrizione dell'intervento, il costo complessivo e l'importo di cui si chiede il finanziamento, la disponibilità a sostenere la quota non coperta dalla Provincia, direttamente o mediante sostegno di soggetti terzi, obiettivi, finalità.
Potrà inoltre essere allegata ogni altra documentazione utile alla valutazione della proposta.

Per informazioni e chiarimenti:
Gli interessati possono ottenere ulteriori informazioni, inviando una mail a: servizio.sviluppo@provincia.bergamo.it


Apri avviso pubblico in pdf
Scarica l'avviso pubblico .pdf 833K


Scarica l'allegato A (scheda di progetto)

(03.07.2017)