Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

1 dicembre Giornata mondiale della lotta all'aids

segreteria.welfare@provincia.bergamo.it

La Provincia di Bergamo aderisce alla Giornata Mondiale di Lotta all'AIDS. Per l'occasione la Caritas Diocesana Bergamasca, l'Associazione Comunità Emmaus e le Cooperative L'Impronta e Il Pugno Aperto vogliono richiamare l'attenzione sul tema HIV/AIDS attraverso la mostra #ABBRACCICONSAPEVOLI realizzata dagli studenti dell'Istituto Caniana di Bergamo.

L'iniziativa, ospitata dall'ASST Papa Giovanni XXIII, nasce dal recente evento dell'Abbraccio di sensibilizzazione sul tema HIV/AIDS realizzato nel centro commerciale Le Due Torri di Stezzano. L'evento ha coinvolto lo scorso 21 ottobre circa 1000 persone in un simbolico abbraccio attorno al centro vommerciale per richiamare l'attenzione su un tema che appare dimenticato ed è spesso sottovalutato.

La mostra è allestita nell'hospital street dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII tra torre 5 e torre 6, dal 24 novembre al 4 dicembre.

Il primo dicembre verrà predisposto anche un infopoint e, in orario pomeridiano, ci sarà la possibilità di effettuare il test rapido salivare negli ambulatori dell'Unità malattie infettive dell'Ospedale di Bergamo (ingresso 39).

I 4 enti promotori gestiscono le 3 case per malati di AIDS presenti sul territorio bergamasco (Casa Don Bepo, Casa Raphael e Casa San Michele) e insieme agli studenti dell'Istituto Caniana, rilanciano l'appello a rompere il silenzio calato su questo problema che continua a colpire nuove persone e genera ancora oggi un forte stigma sociale, nonostante l'atteggiamento prevalente sembri quello dell'indifferenza.

Ogni anno nella nostra provincia circa 100 persone scoprono di avere l'HIV; sono circa 3000 i pazienti attualmente in carico al servizio sanitario a causa dell'HIV o dell'AIDS; un numero imprecisato di persone ha l'infezione e non ne è consapevole perché non ha mai fatto il test. Nonostante l'efficacia delle terapie, ancora oggi e in troppi casi, senso di solitudine, paura e pregiudizio impediscono alle persone con HIV di vivere serenamente la propria condizione.

Giovedì mattina 30 novembre  si è tenta la conferenza di presentazione alla stampa nell'Ospedale Papa Giovanni XXIII. E' stata anche l'occasione per condividere alcune riflessioni a partire dal nuovo Piano Nazionale AIDS recentemente approvato dalla Conferenza Stato-Regioni che dovrebbe guidare le azioni di prevenzione, promozione del test e lotta allo stigma per il prossimo triennio.

Erano presenti: il direttore generale dell'ASST dott. Carlo Nicora, il direttore dell'Unità Malattie Infettive dott. Marco Rizzi, il direttore della Caritas Diocesana Don Claudio Visconti, la presidente del Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci Maria Carla Marchesi, il direttore generale dell'ATS Dott.sa Mara Azzi.

Hanno partecipato inoltre alcuni rappresentanti dell'Istituto Caniana e i referenti degli enti e delle organizzazioni che hanno partecipato all'evento dell'Abbraccio del 21 ottobre.


Scarica Report "Abbraccio alle 2 Torri"

Per informazioni e approfondimenti: Paolo Meli 3356698355 info@comunitaemmaus.it

(30.11.2017)