Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Provincia di Bergamo contro il Bullismo con il progetto Pre.ce.Do


segreteria.sociali@provincia.bergamo.it

60 ore di formazione, quasi 100 ragazzi coinvolti nella azione diretta e quasi il doppio in quella di restituzione. Con il COE - Associazione centro orientamento educativo, in collaborazione con la Fondazione ISMU, si sono concluse le azioni sperimentali di prevenzione al bullismo che hanno coinvolto alcune classi dell'Azienda Bergamasca Formazione (ABF) sede di Bergamo e l'Istituto Tecnico Commerciale Bortolo Belotti di Bergamo.

Si sta parlando delle azioni formative coordinate dalla Provincia di Bergamo grazie a PRE.ce.DO, il progetto finanziato con fondi europei FAMI (Fondo asilo migrazione e integrazione 2014 -2020) che vede Regione Lombardia capofila e la Provincia di Bergamo nella rete degli enti aderenti.

Nelle giornate del 17 e del 24 novembre, nelle sede dei due istituti, i ragazzi delle due scuole hanno raccontato l'esperienza vissuta grazie ai due laboratori che sono stati attivati: il laboratorio pilota su origini, meccanismi e soluzioni pacifiche ai conflitti generati da comportamenti e atteggiamenti discriminatori nei confronti della diversità culturale ed etnica e il laboratorio sui meccanismi discriminatori, di razzismo e bullismo di matrice xenofoba con la diffusione di materiali multimediali.

Missione compiuta, visto che tra gli obiettivi della proposta progettuale c'è proprio quella di sensibilizzare sulla permanenza di stereotipi e pregiudizi nei confronti dei cittadini dei paesi terzi, in particolare dei minori, e sulle pratiche di discriminazione, razzismo e bullismo di matrice xenofoba, favorendo la ricerca creativa di soluzioni pacifiche di possibili situazioni conflittuali e promuovendo il riconoscimento, la prevenzione e il contrasto delle "discriminazioni digitali”.

Tanti i prodotti costruiti nei laboratori come video, cartelloni, foto e davvero interessanti le proposte post progetto venute proprio dai ragazzi come laboratori teatrali, creazione di uno spazio nella bacheca di denuncia di azioni legate al bullismo, la creazione di uno spazio sul sito dell'istituto in cui verranno caricati i prodotti dei laboratori.
Adesso si passa all'ultima fase del progetto cioè la partecipazione ad un concorso regionale che coinvolgerà gli studenti nella realizzazione di video promotori di messaggi di prevenzione delle discriminazioni.

Conclude la consigliera delegata all'Istruzione della Provincia di Bergamo Sonia Tiraboschi, "Ancora una volta la collaborazione tra e con gli istituti scolastici, nell'ottica comune di costruire insieme risposte concrete contro il bullismo, ha prodotto significativi risultati. Certamente lavorare in rete tra gli enti che hanno finalità preventive ed educative è sempre più necessario, soprattutto su temi rilevanti quale è il bullismo ed è l'unico modo per essere incisivi e costruttivi nel realizzare azioni a favore dei nostri ragazzi”.

Ascolta Valeria Alliata Fondazione ISMU:

Ascolta Manuela Pursulma responsabile del settore educazione del Centro orientamento educativo associazione sul territorio della Valsassina (in provincia  di Lecco) che si occupa da oltre 50 anni di promozione del dialogo interculturale soprattutto attraverso il festival del cinema Si Africa, Asia e America latina:

Ascolta il dirigente dell'Istituto Belotti:

Ascolta il direttore di ABF Bergamo:


Per informazioni sulle azioni del progetto: www.precedo.it

(24.11.2017)