Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Dal 20 gennaio al 3 febbraio FANTONIHUB

GIOVANNI MAZZOCCHI
The other children
dal 20 gennaio al 3 febbraio FANTONIHUB
Inaugurazione sabato 20 gennaio ore 16.00logo Fantoni Hub

La mostra The Other children

Uno sguardo sull'Africa e sulla vita: questo il cuore del lavoro di Giovanni Mazzocchi, studente della Scuola d'Arte Andrea Fantoni (3AOGM) che inaugurerà la personale The other children il prossimo 20 gennaio, alle 16.00, presso il FantoniHub di via Camozzi- passaggio via Sora a Bergamo.
La mostra nasce dall'esperienza africana di Mazzocchi che nel corso dell'estate 2017 si è recato in Kenya, a Nyagwethe, a sostegno di un progetto promosso dalla Fondazione Franco Pini e dalla Fondazione Mazzocchi. Obiettivo della missione era accompagnare il fotografo professionista Giovanni Diffidenti (rimasto in Africa per oltre un mese) alla ricerca di immagini, scene e suggestioni utili ad organizzare una mostra volta alla raccolta fondi. Il progetto è riuscito, l'esposizione presso l'Ex Ateneo di Lettere Scienze ed Arti di Bergamo ha portato buoni risulati. Ora è invece il momento di scoprire quanto il viaggio africano abbia lasciato nel cuore e negli occhi di un giovane come Mazzocchi che ha accettato la sfida di mettersi in gioco e confrontarsi con una realtà tanto diversa.
La mostra sarà visitabile fino al 3 febbraio negli orari di apertura dello spazio.
Dom - Lun. chiuso mar. 11.00 - 13.00 / pom. chiuso merc/ven. 11.00 - 13.30 / 14.30 - 18.30
sab. 11.30 - 13.30 / 14.30 - 19.30

L'Artista. Giovanni Mazzocchi

"In mostra si vedranno soprattutto foto che ritraggono bambini, da qui la scelta del titolo The other children che vuole raccontare come per i più piccoli in Africa si viva tanto diversamente da qui. Quella vissuta in Kenya è stata un'esperienza forte, emozionante, ma a volte difficile da sostenere. La fotografia mi ha aiutato a rielaborare e credo sia un mezzo pieno di potenzialità per raccontare".

L'allestimento

L'allestimento è frutto dell'artista ed è composto da 32 scatti distribuiti lungo le pareti, mentre in una teca si potrà guardare un pallone (fatto di stracci e quasi irriconoscibile) in dialogo con la fotografia entro la quale è ritratto nelle mani di un bambino. L'operazione, interessante, vuole sottolineare l'oggetto portandolo all'attenzione di chi guarda e rendendolo così strumento di trasmissione di contenuti.


Clelia Epis - ufficio comunicazione Scuola d'Arte Andrea Fantoni
clelia.epis@cfpscuolafantoni.org