Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

FantoniHub dal 16 febbraio mostra Dissolution, inaugurazione ore 19

Dal 16 febbraio al 28 febbraio FANTONIHUB
DISSOLUTION
Ylena Roveri, Sara Roversi, Antonio Cassella Andrea Valoti, Alessio
Cacciatore, Alfredo Sala
Inaugurazione venerdì 16 febbraio ore 19

LA MOSTRA Dissolution

Cosa popola oggi il nostro immaginario? Come riflettere sull'odierna rappresentazione del reale?
Queste le domande attorno alle quali è costruita Dissolution la nuova mostra allestita dal 16 al 28 febbraio presso il FantoniHub (via Camozzi - passaggio via Sora) di Bergamo. Vernissage venerdì 16 febbraio dalle 19.

Nello spazio dove, grazie alla collaborazione tra Scuola d'Arte Andrea Fantoni e Provincia di Bergamo, prendono vita progetti artistici e iniziative culturali sarà possibile osservare le opere realizzate da sei artisti e creativi Ylena Roveri, Sara Roversi, Antonio Cassella, Andrea Valoti, Alessio Cacciatore, Alfredo Sala.

La loro proposta è composita, molteplici sono le tecniche artistiche, ma la monocromia si fa linguaggio comune, si fa legante poetico. Attraverso il bianco e nero è stato impostato un processo analitico, volto a destrutturare (dissolvere) la percezione di ciascun autore , per permettere l'assimilazione, la rielaborazione ed infine la restituzione della propria visione del reale (risolvere).

L'idea di scomporre la materia per poterla scandagliare, analizzare e poi ricomporre secondo una visione o una prospettiva slegata dall'apparenza ordinaria, è dunque il tema di fondo che collega le opere esposte in Dissolution. Non un'operazione nichilista e distruttrice, ma la ricerca di una vera e propria soluzione attraverso vie comunicanti ma distinte, per giungere alla restituzione di una poetica consapevole e coerente.

Il bianco e nero è, a questo proposito, lo strumento comune ideale, per la sua malleabilità e la sua capacità di rendere leggibile, analizzabile ogni passaggio nelle opere, una sorta di messa a nudo dell'arte, cui vengono tolti in primis i colori e poi determinati tratti mimetici che le permettono di discostarsi tanto o poco dalla realtà per poter veicolare meglio il messaggio che si vuole consegnare.

Ingrandisci immagine Ingrandisci immagine

Ciò che resta di questa antologia, complessa nelle soluzioni ma coesa nelle intenzioni, è una proposta di riflessione in tempi frenetici.

La mostra sarà visitabile negli orari di apertura dello spazio:

Dom - Lun. chiuso
Mar./Ven.11.00 - 13.30 / 14.30 - 18.30
Sab. 11.30 - 13.30 /14.30 - 19.30


Per informazioni,  contattare:
Ufficio comunicazione Scuola d'Arte Andrea Fantoni
clelia.epis@cfpscuolafantoni.org

(15.02.2018)