Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Giovani idee, presentata la fase finale del concorso

info@provincia.bergamo.it

Lunedì 16 aprile 2018 nell'auditorium del liceo Mascheroni si è tenuta la presentazione della fase finale del concorso Giovani Idee, la competizione per le scuole superiori che anche quest'anno ha coinvolto decine di istituti italiani ed europei. La finale si svolgerà il 27 e 28 aprile nella città di Kaposvàr, in Ungheria, e sarà anche l'occasione per festeggiare i 100 anni di attività del liceo cittadino.

L'evento si inserisce nella cerimonia di interscambio tra il liceo Mascheroni e il liceo di Kaposvàr che prevede, oltre alla presenza di una classe di studenti ungheresi ospiti a Bergamo, anche un collegamento via Skype con l'Ungheria. "Per il secondo anno consecutivo, il concorso internazionale Giovani idee trasferisce all'estero la finale. Dopo Varsavia nel 2017 ora a Kaposvàr, città che da anni è presente al concorso", spiega il presidente dell'associazione Giovani Idee Gianpietro Benigni.

La scelta di rendere itinerante le finali del concorso sono legate alla dimensione europea che l'Associazione ha assunto e attraverso rapporti di partenariato con diverse fondazioni europee ed extra-europee (Polonia, Albania, Ungheria) punta a sviluppare strategie formative in contesti di apprendimento diversificati, per incentivare l'integrazione fra i giovani, rafforzare la coesione europea e dare alla didattica una dimensione internazionale e interculturale.

15 scuole superiori di 6 paesi Ue a concorso

Al concorso hanno aderito 37 classi delle scuole superiori provenienti da 10 Regioni italiane (dalla Sicilia al Friuli) e 15 classi di scuole superiori di 6 Paesi europei.

Tema del concorso sui cui gli studenti hanno sviluppato la loro ricerca era l'ambiente; partendo dalle testimonianze di esperti presentate al convegno che si è tenuto all'Università di Bergamo lo scorso novembre, è stato chiesto loro di realizzare lavori per sensibilizzare l'opinione pubblica affinchè anche attraverso i comportamenti individuali si crei uno sviluppo sostenibile che non comprometta i bisogni delle generazioni future. Il Regolamento dava facoltà di scegliere uno dei seguenti strumenti comunicativi per la realizzazione dei lavori: audiovisivo, web, giornalistico, teatrale e coreutico.

La Giuria internazionale, coordinata dal prof. Gigi Corsetti, ha proceduto alla valutazione dei lavori e seguendo i parametri di originalità e carattere innovativo, qualità sostanziale e formale, efficacia comunicativa e aderenza all'argomento, ha selezionato per singolo linguaggio:

  • 10 filmati a fronte di 21 opere pervenute
  • 5 siti web di fonte a 9 pervenute
  • 5 relazioni giornalistiche a fronte di 8 pervenute
  • 4 spettacoli a fronte di 6 prevenute

La finale il 27 e 28 aprile a Kaposvàr: il programma

La manifestazione finale del concorso si svolgerà il 27 e 28 aprile a Kaposvàr e vi parteciperanno le delegazioni delle 24 classi finaliste (250 studenti e professori).

Il programma delle due giornate si presenta molto intenso e avrà come momenti salienti sabato 28: l'incontro in Piazza con le autorità locali, l'omaggio dell'associazione Giovani idee e della Provincia di Bergamo al Liceo Munkacsy per i 100 anni di fondazione e la firma del protocollo d'intesa che istituisce la rete internazionale "Giovani idee per l'Europa". Al pomeriggio nel Teatro centrale della città gli studenti presenteranno i propri lavori e la Giuria si riunirà per la proclamazione dei vincitori di ciascun linguaggio.

All'atto delle premiazioni verrà comunicato il programma del viaggio premio assegnato al primo classificato di ciascun linguaggio. Alcuni premi saranno intitolati a figure di rilievo della realtà bergamasca che si sono distinte per il loro impegno nel campo sociale, culturale o economico.
La giornata si concluderà con una cena di gala con tutti i partecipanti all'evento (studenti, professori, autorità, accompagnatori). Il menù, italiano e ungherese, la preparazione dei piatti in cucina così come il servizio a tavola verrà fatto congiuntamente dagli allievi dell'istituto Galli di Bergamo e dai loro colleghi della Scuola alberghiera di Kaposvàr. La serata sarà allietata da due gruppi musicali (una dell'istituto Galli, e una locale di studenti). Al termine verrà annunciato il tema della XIII^ edizione del concorso internazionale per l'anno 2018/ 19.
Domenica le scuole effettueranno una visita a Budapest e faranno ritorno alle loro sedi lunedì.

La manifestazione è promossa da Giovani idee, dalla Commissione europea - Rappresentanza di Milano e dalla Provincia di Bergamo. Hanno dato il patrocinio e contributo: Uniacque, Comune di Bergamo, Fondazione Comunità Bergamasca, Bim e le aziende bergamasche Sia, Kometa, Montello, Magris, Robi ambiente Onlus Robur.


Visita il sito www.giovanidee.it

(16.04.2018)