Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Consegna attestati di Animatori culturali locali. Le Terre dei Baschenis, seconda edizione

info@provincia.bergamo.it
Conclusa la seconda edizione del corso per la formazione di animatori culturali locali. Sabato 24 novembre, consegnati gli attestati a Santa Brigida.

Sabato mattina  24 novembre 2018 nel Centro Museale di Santa Brigida sono stati consegnati gli attestati di animatore culturale locale ai 18 corsisti idonei che hanno frequentato il percorso di formazione "Arte e storia della Valle dell'Olmo", promosso dal progetto "Le Terre dei Baschenis" in collaborazione con il servizio Cultura della Provincia di Bergamo.

"Le Terre dei Baschenis", ideato in occasione del 400° anniversario della nascita di Evaristo Baschenis (ultimo prestigioso discendente della dinastia di artisti che hanno dato lustro al territorio bergamasco), è promosso dall'Associazione Altobrembo, capofila per i sei Comuni delle Valli Averara e Stabina (Averara, Cassiglio, Cusio, Ornica, Santa Brigida, Valtorta) con il contributo della Provincia di Bergamo-Settore Welfare, Turismo e Cultura e della Comunità Montana Valle Brembana, e realizzato in collaborazione con Centro Museale di Santa Brigida, Gruppo Culturale Santa Brigida, Centro Storico Culturale Valle Brembana, Cooperativa in Cammino, Associazione Guide Giacomo Carrara.

Rivolto alla popolazione locale e ai giovani residenti in Val Brembana, la seconda edizione del corso ha approfondito aspetti sociali, artistici e storici della Valle dell'Olmo, dopo che l'anno scorso era stato dedicato alle Valli Averara e Stabina. Obiettivo è quello di formare nuove professionalità che si possono spendere in ambito turistico e culturale locale, nella valorizzazione del territorio attraverso la divulgazione delle opere prodotte dei "frescanti" Baschenis e da altri importanti maestri brembani. Il corso è stato tenuto da esperti del Centro Storico Culturale Valle Brembana e dell'Associazione Guide "Giacomo Carrara” di Bergamo.

"Già nel 2018 il gruppo di animatori formati nel primo corso è diventato operativo con iniziative organizzate durante il periodo natalizio e nei mesi estivi nei comuni di Averara, Cassiglio, Cusio, Ornica, Santa Brigida e Valtorta - ha spiegato il sindaco di Cusio Andrea Paleni - nei mesi scorsi abbiamo riscontrato un particolare interesse da parte di gruppi e ricevuto diverse richieste per il progetto Le Terre dei Baschenis e diverse richieste di organizzazione di giornate alla scoperta storico-culturale del territorio, guidata dai nostri animatori. Nelle prossime festività natalizie, con la seconda edizione di Fiochi d'arte, ci sarà occasione di presentare il patrimonio culturale in maniera innovativa, con iniziative serali abbinate al periodo natalizio".​

​"Le Terre dei Baschenis è un bel progetto di valorizzazione del territorio non fine a se stesso ma nell'ottica dello sviluppo turistico e culturale e del miglioramento dell'accoglienza turistica in Alta Valle Brembana, con la voglia di dare opportunità lavorative a chi in questo territorio vive, soprattutto ai giovani. Un progetto quindi intelligente e rivolto al futuro, uno esempio da imitare", ha dichiarato la consigliera delegata alla Cultura Romina Russo.

Erano presenti: i Sindaci e l'Assessore alla Cultura e Turismo della Comunità Montana della Valle Brembana, la consigliera delegata alla Cultura, il dirigente della Provincia Silvano Gherardi e funzionari del servizio Cultura.


Per ulteriori informazioni, consultare il sito: http://www.leterredeibaschenis.it


Scarica la locandina del corso: http://www.provincia.bergamo.it/provpordocs/corso.pdf

(24.11.2018)