Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Pietro Paleocapa, iniziative per il 150° della scomparsa

info@provincia.bergamo.it

E' stata presentata questa mattina in Provincia la serie di iniziative dedicate alla figura di Pietro Paleocapa nell'anno del 150° anniversario della morte.

Il progetto è promosso dal Servizio Cultura della Provincia, dall'associazione circolo Gramsci e dall'ITIS Paleocapa di Bergamo con il patrocinio del Comune di Bergamo.
Quest'anno, in collaborazione con le iniziative programmate dall'Itis Paleocapa nel 150° anniversario della morte dell'illustre personaggio bergamasco, l'Associazione propone allo studio la poliedrica figura di Pietro Paleocapa attraverso la realizzazione di una serie di iniziative:

  • la stampa di un opuscoletto "Il Paleocapa rimosso” con biografia e bibliografia essenziale a cura del Circolo Gramsci, che sarà finito ed editato a novembre 2019;
  • La presentazione alla città (biblioteche, librerie, scuole ecc.) di una ricerca storica condotta negli Archivi di Stato di Venezia e Torino, Biblioteca Mai, Epigrafi dei Monumenti al Paleocapa di Torino, Venezia e Padova;
  • Un convegno su Pietro Paleocapa in collaborazione con l'Itis Paleocapa di Bergamo.
  • Una rappresentazione teatrale di Laura Curino con invito agli studenti delle Scuole superiori;
  • La presentazione del logo "150° Anniversario della morte di P.P.” realizzato dalla prof.ssa Valentina Persico.
  • Una petizione per il ripristino dei Monumenti di Paleocapa ai Comuni di Torino, dove un busto risulta disperso e Padova, dove un monumento è stato smembrato.

 ;

L'ITIS Paleocapa in particolare sta dedicando l'intero anno 2019 alla memoria di dell'illustre bergamasco, con incontri dedicati, un concorso riservato agli studenti dell'istituto per la realizzazione di un documentario, una mostra fotografica, un prodotto multimediale e una graphic novel, e un convegno che si terrà a fine anno. Gli eventi della scuola sono coordinati dal professor Luigi Marchese referente della Commissione cultura.

"Ritengo che questa iniziativa abbia una grande rilevanza culturale e per questo motivo il Servizio Cultura della Provincia di Bergamo ha voluto dare il proprio patrocinio - dichiara la consigliera provinciale delegata alla Cultura -. Le varie iniziative in programma che si concluderanno a gennaio 2020 serviranno a riportare all'attenzione di Bergamo e dei bergamaschi la vita di Pietro Paleocapa”.

"Pietro Paleocapa fu un bergamasco apolide che ebbe alcune caratteristiche peculiari della nostra gente - spiega Alberto Scanzi, presidente del Circolo Gramsci - l'ecletticità, l'ingegno, la tenacia nello studio e nelle opere, la riservatezza quasi scontrosa per le cariche e per gli onori e la completa dedizione al bene pubblico. Ci sembra opportuno riportare questo grande uomo alla memoria dei bergamaschi”.

Alla conferenza stampa era presenta anche l'assessore all'Innovazione e Semplificazione del Comune di Bergamo, che ha sottolineato il lavoro svolto dall'amministrazione del capoluogo sulla toponomastica intesa come "scienza viva”, che deve mantenere attiva la memoria dei nomi che hanno reso illustre Bergamo.

L'iniziativa rientra nel percorso iniziato qualche anno fa  dal Circolo Gramsci "Personaggi della Storia di Bergamo”, con l'obiettivo di portare la storia fra la gente, valorizzando il patrimonio culturale e ricercando sempre il coinvolgimento della cittadinanza  e delle scuole.

(13.05.2019)