Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Arriva l'estate nel Palazzo di via Tasso: il cartellone degli eventi

segreteria.cultura@provincia.bergamo.it

Arriva l'estate nel Palazzo di via Tasso: il cartellone degli eventi 2019
Anche per l'estate 2019 il Palazzo della Provincia di via Tasso si trasforma in un grande palcoscenico nel cuore della città: il Servizio Cultura (Settore Sviluppo)  ha messo a punto un ricco calendario di eventi grazie alla collaborazione di diverse realtà bergamasche impegnate nella musica, nel teatro, e in generale nella cultura.

scarica il manifesto con il programma

Gli appuntamenti della settimana

Venerdì 19 luglio alle ore 21

Terzo dei 4 appuntamenti con il Ducato di Piazza Pontida: "Scusi lei ucciderebbe mia moglie", commedia brillante in italiano presentata dalla Compagnia non solo Teatro di Calusco d'Adda.

Sabato 20 luglio alle ore 20.45

Appuntamento con la rassegna Borghi&Burattini della Fondazione Benedetto Ravasio: il Teatro Alegre di Torino in "Marionette in cerca di manipolazione". Brevi episodi senza parole che trattano, con ironia e poesia, temi diversi della vita quotidiana.


Gli appuntamenti spaziano dalla musica dei complessi bandistici e dei cori agli spettacoli del Ducato di piazza Pontida, dalle maschere e i burattini fino alla rappresentazione in costume a cura dell'associazione storico medievale  Città di Albino che si terrà a settembre.

La stagione si  è aperta ufficialmente sabato 8 giugno, con il coro gospel "Sant'Antonio David's Singers” di Ponteranica, mentre sabato scorso 15 giugno il cortile di via Tasso era inserito nel ricco programma della Donizetti Night.

 "Siamo felici di aprire la porte del palazzo della Provincia, la casa di tutti bergamaschi, e di accogliere a braccia aperte tutti gli artisti che si esibiranno e il pubblico che vorrà partecipare -commenta il presidente Gianfranco Gafforelli -. Sarà un'occasione per vivere sotto una luce nuova questo edificio istituzionale ricco di storia e di bellezza”. 

"Un grazie di cuore a tutte le associazioni e i gruppi che hanno collaborato per questa rassegna  - aggiunge Romina Russo, consigliera delegata alla Cultura - che vuole essere anche un'opportunità in più per esibirsi ai molti artisti che si impegnano con grande passione, spesso su base volontaria”.

(20.06.2019)