Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home / ATTIVITA' / Politiche sociali / Minori
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Diventare cittadini oggi. Brainstroming

Contributi e documenti per alimentare il confronto e il dibattito intorno ai significati e alle pratiche del promuovere cittadinanza fra gli adolescenti.

Contributi

Diventare cittadini oggi. Percorsi di accompagnamento alla costruzione di una dimensione di cittadinanza fra gli adolescenti
Relazione di Michele Gagliardo, vicepresidente del Gruppo Abele di Torino, presentata al seminario "Diventare cittadini oggi” promosso dalla Provincia di Bergamo - Settore politiche sociali, Bergamo 22 aprile 2008. Il contributo offre una riflessione organica intorno al significato, alle valenze educative e politiche che assume l'impegno a promuovere cittadinanza presso gli adolescenti, sottolineando alcune attenzioni metodologiche per mantenere un nesso coerente tra dire e fare.

Operare nei territori per promuovere cittadinanza con gli adolescenti: l'esperienza della cooperativa sociale Il Cantiere e dell'Ambito Territoriale di Dalmine
Contributo di Massimo Perrone, operatore della cooperativa sociale Il Cantiere di Albino (BG), che illustra significati, strategie e attenzioni metodologiche che caratterizzano le esperienze di attuazione di progetti di promozione della cittadinanza sperimentate nell'Ambito territoriale di Dalmine. Il contributo è stato elaborato nell'ambito del gruppo di approfondimento tematico "Diventare cittadini oggi”, istituito dalla Provincia di Bergamo - Settore Politiche sociali nel giugno 2008.

I progetti di promozione della cittadinanza fra gli adolescenti nelle realtà ecclesiali della provincia di Bergamo
Contributo di Marta Locatelli, Ufficio per la pastorale dell'età evolutiva della Diocesi di Bergamo, che espone le motivazioni dell'intenso impegno delle realtà ecclesiali nel compito di promuovere cittadinanza. L'intervento è stato presentato al seminario "Diventare cittadini oggi” promosso dalla Provincia di Bergamo . Settore politiche sociali, Bergamo 22 aprile 2008.


Documenti

La carta di Montecatini
E' il documento che sintetizza le acquisizioni elaborate nel corso del Campus che si è svolto nella città termale nell'ottobre 2005 e si compone di due parti: le "parole”, otto concetti che tracciano l'orizzonte culturale di riferimento intorno all'idea di cittadinanza, e le "proposte”, piste di lavoro per orientare giovani, amministratori ed educatori ad operare in modo convergente  per affermare una cittadinanza compiuta e per tutti.

Progresso avanti tutta!...?
III° Rapporto dell'Osservatorio sui diritti e sulla cittadinanza dei giovani, anno 2007
Contributo di riflessione e analisi che l'Osservatorio di Albachiara ha presentato al Campus di Montecatini 2007 che, in questa sua quarta edizione, intende porre l'attenzione sul rapporto tra i processi di partecipazione e alcuni temi che sono fortemente connessi allo sviluppo locale e globale, e su come "non sempre ciò che viene dopo è progresso”.

Libro bianco della gioventù europea. Un nuovo impulso per la gioventù europea
Il Libro bianco sulla gioventù, che costituisce il risultato di una vasta consultazione ai vari livelli nazionali ed europei, si prefigge di porre rimedio all'accentuata disaffezione dei giovani nei confronti delle forme tradizionali di partecipazione alla vita pubblica e invita a realizzare una maggiore partecipazione civile ed attiva dei giovani europei. In questa prospettiva il Libro bianco propone un quadro rinnovato di cooperazione che comporta due aspetti distinti: il potenziamento della cooperazione fra Stati membri e una maggior presa in considerazione della dimensione "gioventù" nelle politiche settoriali.

Carta europea riveduta della partecipazione dei giovani alla vita locale e regionale (2003)
La Carta europea impegna moralmente e politicamente gli Enti ad attuare una politica giovanile integrata, basata sulla concertazione degli interventi anziché su approcci settorializzati, e invita a prevedere una partecipazione attiva dei giovani nell'elaborazione delle politiche a loro dedicate, non considerandoli soltanto "meri fruitori" di servizi preconfezionati. La Carta, aggiornata nel 2003, contiene principi guida destinati agli enti locali sulle modalità di attuazione delle politiche riguardanti la gioventù, presenta un inventario degli strumenti atti a stimolare la partecipazione dei giovani e fornisce consigli su come attuare il quadro istituzionale per favorire tale partecipazione.

Leva giovanile ed esperienze europee di volontariato. Manuale di buone prasssi sulla cttadinanza attiva dei giovani nei paesi europei
Il documento presenta il "Progetto Action”, un progetto europeo che ha come protagonisti i giovani e il volontariato, realizzato dal Comune di Parma, Assessorato alle Politiche sociali, Centro per le famiglie e Ufficio progetto europa con l'ausilio di partner europei. Il progetto Action parte dall'esperienza maturata sul territorio di Parma, denominata "Leva Giovanile”, sulla base della quale si è voluto sviluppare un nuovo metodo di educazione e di formazione al volontariato in Europa.

Proposte per il patto educativo di corresponsabilità tra scuola e famiglia e per il patto educativo di comunità - Per una nuova alleanza educativa - Proposte per la valorizzazione delle buone pratiche - Più spazio al bello della scuola!
Documenti curati dal Osservatorio regionale della Lombardia per aprire nuove strade educative e comunicative nella pratica, nella realtà di ogni giorno, suggerendo piste concrete di lavoro per contrastare il fenomeno del bullismo e per favorire la crescita positiva dei bambini e ragazzi. Le "Proposte per il Patto educativo di corresponsabilità tra scuola e famiglia e per il Patto educativo di comunità” offrono istruzioni per l'uso e un sostegno concreto alla costruzione e alla diffusione di tali patti educativi fra gli adulti che educano e le nuove generazioni da educare.

Competenze chiave di cittadinanza da acquisire al termine dell'istruzione
Il documento è uno degli allegati al decreto ministeriale 139 del 22 agosto 2007 "Regolamento recante norme in materia di adempimento dell'obbligo di istruzione”. E' un documento importante per la scuola e significativo per quanto riguarda gli interventi di promozione della cittadinanza poichè definisce le otto competenze -chiave attinenti la cittadinanza che la scuola si propone di fare acquisire alla conclusione del ciclo dell'obbligo scolastico.

Educare alla cittadinanza
L'articolo di Francesco Tonucci, responsabile de "La città dei bambini", progetto internazionale dell'Istituto di scienze e tecnologie della cognizione del CNR, a partire da esemplificazioni molto concrete, propone riflessioni e piste di lavoro per dare ai bambini la consapevolezza di avere dei diritti e per dare loro strumenti per rivendicarli e per difenderli, nella convinzione che loro sapranno rispondere adeguatamente alle aspettative egli adulti, impareranno cose che gli serviranno per tutta la vita e probabilmente insegneranno qualcosa agli adulti.


Chiunque volesse proporre nuove riflessioni o ulteriori materiali inerenti il tema della cittadinanza può inviare i documenti per mail a: legge285@provincia.bergamo.it
specificando come oggetto: BRAINSTORMING CITTADINANZA.

(10.04.2009)