Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home / ATTIVITA' / Politiche sociali / Autismo
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Le tappe del progetto provinciale per l'Autismo

Apertura di tre centri Spazio Autismo a Seriate, Ponte San Pietro e Romano di Lombardia

Nel mese di febbraio 2006 viene istituito un tavolo di coordinamento con l'obiettivo di consentire ai centri per l'autismo, che operano in modo autonomo sul territorio, di:

  • incontrarsi periodicamente 
  • confrontarsi per conoscere i servizi offerti
  • omogeneizzare i metodi di intervento (centri Spazio Autismo) 
  • razionalizzare le iniziative, nella prospettiva di giungere ad una visione unitaria degli interventi in tema di autismo a livello provinciale, tenendo conto non solo dell'utenza legata alla fascia scolastica, ma anche all'età adulta

Il tavolo di lavoro inoltre:

  • organizza momenti di formazione per gli operatori in un'ottica di decentramento delle iniziative
  • si basa su un lavoro di rete condiviso con il mondo della scuola, gli Uffici di Piano, i Comuni, le Comunità Montane, le Neuropsichiatrie, le associazioni di genitori ed il volontariato

Nel 2005, dopo la fase sperimentale, durata tre anni, i centri hanno dimostrato di avere un ruolo significativo nei territori di competenza tale da essere ricompreso nella programmazione zonale (Piano di Zona) o inserito nella progettualità più complessiva dell'area disabili del Comune sede dell'attività.

Durante le vacanze estive 2004 il Settore Politiche Sociali della Provincia di Bergamo elargisce un contributo per la realizzazione di due settimane di sollievo per 28 ragazzi.

Nell'anno scolastico 2003/ 2004 nei tre centri vengono seguiti 35 ragazzi, oltre alle supervisioni realizzate nelle scuole.

Nelle vacanze estive 2003 si sperimenta il Sollievo Estate per due settimane per gli stessi alunni in carico tramite un contributo del Settore Politiche Sociali della Provincia di Bergamo.

Nell'anno scolastico 2002/ 2003 nei tre centri Spazio Autismo vengono seguiti 31 ragazzi, per alcuni dei quali si rende indispensabile la ripetizione dei moduli.

Nel 2002, con un progetto sperimentale triennale (delibera n. 95 del 26/11/2001), finanziato dalla Provincia di Bergamo e dalla Fondazione Cariplo, sono aperti tre centri Spazio Autismo a Seriate, Ponte S. Pietro e Romano di Lombardia, dove i Comuni mettono a disposizione idonee strutture e ne assumono la gestione.

Nel 2001 inizia l'impegno della Provincia di Bergamo in questo contesto con l'apertura di un tavolo di lavoro fra Provincia di Bergamo, Ufficio Scolastico Provinciale, Unità Operative di Neuropsichiatria Infantile delle Aziende Ospedaliere locali, associazioni di genitori, dopo che era stata rilevata l'esistenza di circa 140 casi dichiarati di autismo nella fascia della popolazione scolastica.


Progetto Sollievo e Apertura del centro Spazio Famiglia

Anche per il 2007, la tempestività di sottoscrizione del progetto da parte del Settore politiche sociali della Provincia di Bergamo, della Fondazione Istituti Educativi di Bergamo e dalla Fondazione Istituto Sordomuti ha consentito la prosecuzione regolare delle attività di Spazio Famiglia.
Da gennaio a dicembre 2007 saranno realizzate le seguenti attività:

  • Azione Week-end: 87 giornate con 547 presenze, a cui vanno aggiunti 40 laboratori week-end con 201 presenze
  • Azione Vacanze: 29 giorni per 231 presenze
  • Azione Help: intervento in favore delle famiglie in situazioni di estrema emergenza
  • Azione Giorno per Giorno: per il supporto e la consulenza alle famiglie per i loro diversi bisogni, ha coinvolto oltre 24 famiglie

Nel 2006 sono proseguite le attività di Spazio Famiglia attraverso un finanziamento congiunto della Provincia di Bergamo e della Fondazione Istituti Educativi di Bergamo. Con la collaborazione organizzativa della Fondazione Istituto Sordomuti di Torre Boldone, Spazio Famiglia, grazie all'impegno di 17 operatori, ha realizzato le seguenti iniziative:

  • Azione Week-end: 88 giorni per 490 presenze
  • Azione Vacanze: 34 giorni per 178 presenze
  • Azione Help con 100 ore di intervento in favore delle famiglie in situazioni di estrema emergenza
  • Azione Giorno per Giorno garantisce 300 ore di consulenza alle famiglie

Da maggio a dicembre 2005 il contributo al progetto del Settore Politiche Sociali della Provincia di Bergamo, della Fondazione della Comunità Bergamasca e della MIA (Opera Pia Misericordia Maggiore di Bergamo) ha consentito il completamento annuale del progetto.

Da febbraio 2004 ad aprile 2005 il Settore politiche sociali della Provincia di Bergamo, con un contributo della Fondazione Cariplo, mette in campo il progetto sperimentale Sollievo Autismo.
Spazio Famiglia, realizzato presso l'Istituto Sordomuti di Torre Boldone, è stato l'elemento innovativo del progetto e ha garantito assistenza a 45 famiglie attraverso il coinvolgimento di 16 operatori e 6 volontari. Ecco le principali attività:

  • 43 giornate di Azione Helprealizza 100 ore di intervento in favore delle famiglie in situazioni di estrema emergenza
  • Azione Giorno per Giorno offre 300 ore di consulenza alle famiglie
  • 2 laboratori espressivi di gioco musica e psicomotricità coinvolgono 11 utenti

(04.10.2007)