Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home / ATTIVITA' / Ambiente / Risorse idriche / Ufficio Derivazioni
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Ufficio Derivazioni

Via Sora 4, 24121 Bergamo
Telefono 035.387696 Fax 035.387599
Responsabile del Servizio: dott.ssa Francesca Lucini
francesca.lucini@provincia.bergamo.it
Numeri utili e Competenze

In base alla L.R. 26/2003 la Provincia ha ricevuto ulteriori competenze in materia di uso acque pubbliche, oltre a funzioni amministrative relative a piccole derivazioni di acqua (scavo e chiusura pozzi, rilasci e rinnovi di licenze di attingimento e di concessioni per la derivazione di acque, sub-ingressi, volture, revoche, varianti).

Approvazione del nuovo Bilancio Idrico Regionale - DGR 2122/2019
E' stato pubblicato sul BURL del 13.09.2019 - Serie Ordinaria il nuovo Bilancio Idrico Regionale - DGR n. XI/2122 del 09.09.2019 come previsto all'art.21 delle NTA del PTUA 2016

Pagamento canoni idrici anno 2019
Per informazioni inerenti il versamento del canone idrico per l'anno 2019 Regione Lombardia invita gli utenti a rivolgersi ai seguenti contatti dedicati per l'assistenza

Contatti Assistenza Utenze Idriche - Call Center
N. Verde: 800 318 318 (da rete fissa) - N. 02 3232 3325 (da rete mobile o estero con costi in base al pano tariffario) - dalle 08:00 alle 20:00 da lunedì a sabato
e-mail: utenzeidriche@regione.lombardia.it

Elenchi uffici competenti per la richiesta di informazioni in ordine al versamento dei canoni ovvero per chiarimenti in relazione all'anagrafica dei bollettini di pagamento annualità 2019

Assolvimento delle disposizioni in materia di verifica del rischio idraulico
Sul BURL S.O. n. 25 del 20.6.2018 è stata pubblicata la DGR 18 giugno 2018 n. XI/239 "Disposizioni concernenti le verifiche del rischio idraulico degli impianti esistenti di trattamento delle acque reflue, di gestione dei rifiuti e di approvvigionamento idropotabile ricadenti in aree interessate da alluvioni, in attuazione degli articoli 19 bis, 38 bis e 62 delle Norme di Attuazione del Piano stralcio per l'assetto idrogeologico (PAI) del bacino del fiume Po."

Le disposizioni approvate definiscono la procedura da seguire per l'attuazione delle norme PAI sulle verifiche di dettaglio del rischio idraulico, definendone l'ambito di applicazione, i soggetti coinvolti, le metodologie e le procedure da seguire.

Approvato l'elenco collaudatori per il collaudo tecnico amministrativo degli impianti idroelettrici (periodo 2019-2021).
Con D.D. 113 del 24/1/2019 è stato approvato l'elenco dei collaudatori per il collaudo tecnico-amministrativo delle piccole derivazioni idroelettriche (potenza nominale media compresa tra 220 kW e 3000 kW) per il triennio 2019/2021. L'aggiornamento dello stesso avverrà annualmente in rapporto ad eventuali nuove adesioni che dovranno pervenire entro il 31 dicembre di ogni anno.

 Dal 1 gennaio 2019 piena operatività del SIPIUI per le istanze piccole derivazioni.
Le comunicazioni e le istanze relative alle piccole derivazioni  (istanze di nuova concessione, istanze in sanatoria, rinnovi, varianti, volture, archiviazioni, rinunce, comunicazioni utenze domestiche, licenze di attingimento) sono gestite tramite il sistema online   SIPIUI.
Le modifiche di denominazione che non vanno a mutare i dati fiscali del titolare e non comportano cessione dell'utenza (subentro) ma unicamente aggiornamento dei dati anagrafici, si continueranno a presentare direttamente all'ufficio istruttore (Servizio Risorse Idriche).

Si rammenta che le domande intese ad ottenere il rilascio di concessione d'acqua soggette al procedimento unico PAUR restano escluse dalla procedura di presentazione online.

Bacino del Po, comunicato dell'Aipo agli Enti gestori delle opere idrauliche
A seguito delle ondate di piena in corso sul bacino del Po, l'Agenzia Interregionale per il fiume Po invita i gestori di ponti e di altre opere interferenti con il reticolo idraulico a monitorare le proprie opere e a rimuovere tempestivamente l'eventuale materiale trasportato dalla corrente e accumulatosi in prossimità di tali manufatti

Canoni di concessione
Fissato al 30 giugno 2019 il termine entro cui pagare il canone annuo relativo all'anno 2019. Per eventuali chiarimenti in merito alle modalità di pagamento è possibile contattare il numero verde 800.318.318, attivo da lunedì a sabato (festivi esclusi) dalle ore 9:30 alle ore 18:30.
IMPORTANTE: Dal 2011 è stato abrogato il dimezzamento dei canoni ove già assentito, pertanto il canone sarà da corrispondere nella misura intera ed in tal senso saranno inviati gli avvisi di scadenza per il pagamento del canone 2016.

Denuncia annuale delle acque derivate
E' fissato al 31 marzo 2019 il termine per la presentazione delle denunce annuali dei volumi di acqua prelevati nel corso del 2018.
IMPORTANTE: Dal 2007 non sono più tenuti a presentare la denuncia annuale i titolari dei prelievi riconosciuti come domestici dall'ex Genio Civile o dalla Provincia di Bergamo

Direttive regionali per il rilascio del Deflusso Minimo Vitale (D.M.V.)
Dal 31 dicembre 2008 tutte le derivazioni d'acqua di corsi naturali devono garantire la presenza di una quantità minima a valle delle opere di presa (Deflusso Minimo Vitale) come previsto dal Piano di Tutela ed Uso delle Acque (P.T.U.A.)

Oneri istruttori
Prospetto delle spese di istruttoria dei procedimenti in materia di concessioni/autorizzazioni di acque pubbliche

Avvii di procedimento e Avvisi all'Albo pretorio provinciale
Raccolta delle comunicazioni di Avvio del procedimento e degli Avvisi per l'apposizione del vincolo prordinato all'esproprio

Banche dati delle risorse idriche 
Cartografie tematiche relative ai prelievi di acqua ed agli scarichi autorizzati, dati di monitoraggio delle acque superficiali e sotterranee, e molto altro ancora

L'acqua è un bene importante!
La Provincia di Bergamo organizza a titolo gratuito interventi nelle scuole volti alla sensibilizzazione degli alunni all'utilizzo delle risorse idriche, al risparmio idrico e al diritto di accesso all'acqua

Piano di Settore delle risorse idriche
E' stato elaborato uno strumento pianificatorio (griglia) per la gestione delle istruttorie volte al rilascio di nuove concessioni di piccole derivazioni di acque superficiali ad uso idroelettrico

Linee guida regionali per impianti a Fonte Energetica Rinnovabile (FER)
Approvate dalla Regione Lombardia le linee guida per l'autorizzazione degli impianti per la produzione di energia elettrica da Fonti Energetiche Rinnovabili (FER) mediante recepimento della normativa nazionale in materia

Modulistica per la presentazione della richiesta di autorizzazione unica (AU)
Approvata dalla Regione Lombardia la modulistica per la presentazione della richiesta di autorizzazione unica (AU) per la costruzione, installazione ed esercizio di impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili

Sistemi geotermici a bassa entalpia (sonde geotermiche)
Pubblicato il Regolamento Regionale n. 7 del 15 febbraio 2010 finalizzato alla promozione dell'utilizzo delle risorse geotermiche a bassa entalpia e all'adozione di procedure semplificate per la realizzazione e la gestione di sonde geotermiche e di sistemi di scambio energetico con il sottosuolo a circuito chiuso

Normativa di riferimento in materia di usi delle acque
Atto di indirizzo per la politica di uso e tutela delle acque. Regolamenti Regionali del 24 marzo 2006. Programma di Tutela ed Uso delle Acque (PTUA). Piano di Gestione del distretto idrografico del fiume Po