Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home / ATTIVITA' / Politiche sociali / Interventi in campo sociale
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Premio Progettare senza barriere, terza edizione

Scarica bando .docdepliant premio progettare senza barriere con vari loghi
Scarica dépliant .pdf 172K

Il premio Progettare senza barriere, organizzato dal settore Poltiche sociali è finalizzato a promuovere, valorizzare e sostenere esperienze innovative e realizzabili di progettazione senza barriere.

La terza edizione, intitolata Scuola senza barriere, premierà i migliori progetti relativi alla progettazione ex novo o all'adeguamento degli spazi interni ed esterni di una scuola, di ogni ordine e grado, sulla base di criteri che tengano conto delle diverse tipologie di disabilità (fisica, psichica e sensoriale).

Destinatari
Il Premio si articola in due categorie con graduatorie di merito separate:

  • Giovani professionisti: architetti, ingegneri, geometri e periti edili, di età non superiore ad anni 35, residenti in provincia di Bergamo e iscritti ai relativi Ordini e Albi professionali;
  • Istituti scolastici superiori: scuole pubbliche o private della provincia di Bergamo.

Premi
Per ciascuna categoria di partecipanti:

  • 1° Premio 3000 euro
  • 2° Premio 2000 euro
  • Segnalazione di due progetti meritevoli

La Commissione giudicatrice, presieduta dall'assessore alle Politiche sociali, dr. Bianco Speranza, sarà composta da tre membri della Commissione consultiva provinciale per l'abolizione e il superamento delle barriere architettoniche.

Termine per la presentazione dei progetti
I progetti e la relativa documentazione dovranno essere consegnati a mano all'Ufficio Protocollo, in via Mario Bianco, o trasmessi tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre le ore 12 del 28 aprile 2006, secondo le modalità indicate nel bando.


Rendere le città accessibili e vivibili per tutti è un obiettivo sul quale si gioca la capacità della nostra società di esprimere civiltà e di tutelare i diritti e la dignità di tutte le persone. Parlare di accessibilità e vivibilità significa creare possibilità reali di accesso e di fruizione degli edifici e degli spazi di vita, anche per le persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale. Su questo significativo terreno di lavoro si è costituita la Commissione Consultiva Provinciale per l'abolizione e il superamento delle barriere architettoniche, che tra le diverse iniziative ha ritenuto importante istituire il Premio Progettare senza barriere, giunto alla terza edizione, al fine di promuovere, valorizzare e sostenere esperienze innovative e realizzabili di progettazione senza barriere. In particolare, la terza edizione premierà i progetti che sapranno proporre soluzioni concrete e originali per migliorare gli spazi interni ed esterni delle scuole di ogni ordine e grado.


Per ulteriori informazioni
Settore Politiche sociali
segreteria.servizisociali@provincia.bergamo.it
dottoressa Maria Grazia Di Tonno (telefono 035. 387653)
architetto Matteo Boileau (telefono 035. 387379)
fax: 035. 387695

Patrocinano l'iniziativa l'Ordine degli architetti, l'Ordine degli ingegneri, il Collegio dei geometri e il Collegio dei periti industriali della provincia di Bergamo.