Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home / ATTIVITA' / Politiche sociali / Immigrazione
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

L'Italia e i nuovi cittadini europei

Progetto Sportelli per l'immigrazione
Percorsi Formativi 2009
Si è concluso giovedì 19 marzo 2009 il percorso formativo dal titolo "L'Italia e i nuovi cittadini europei" tenutosi presso la sede del Palamonti di Bergamo, in via Pizzo della Presolana 15, organizzato dal Settore Politichesociali della Provincia di Bergamo.

CopertinaScarica la brochure .pdf 132K

Il settore Politiche sociali della Provincia di Bergamo ha organizzato questa serie di incontri formativi con l'obiettivo di far incontrare e conoscere i nuovi cittadini europei, in particolare i rumeni e i polacchi, le cui comunità sono presenti in maniera significativa nella nostra provincia, nonché di approfondire il rapporto con i cittadini italiani, considerato l'attuale assetto isituzionale e sociale dell'Unione europea.

Come per le esperienze formative degli scorsi anni, la Provincia si è avvalsa della collaborazione dell'Unità Operativa Servizi di mediazione e integrazione Direzione sociale dell'Asl di Bergamo e dell'ASGI, Associazione per gli studi giuridici sull'immigrazione, con il patrocinio dell' Ordine degli avvocati di Bergamo e della Rappresentanza a Milano della Commissione europea.


Primo incontro - Giovedì 19 febbraio 2009 (14.30 - 18.00)
L'Unione europea si apre verso l'Est

I nuovi cittadini europei: inquadramenti istituzionali, storie di popoli, di flussi migratori, di diritti individuali e delle minoranze
Carlo Corazza, direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea

Da extra- comunitari a comunitari: cittadini neocomunitari e nuova disciplina della libera circolazione
Massimo Pastore, avvocato in Torino, ASGI e redazione rivista Diritto, Immigrazione e Cittadinanza


Secondo incontro - Giovedì 26 febbraio 2009 (14.30 - 18.00)
Cultura, lingue e sistemi giuridici dei nuovi cittadini europei della Polonia

Cultura e letteratura polacca e riferimenti al quadro europeo
Gaetano Platania, preside della Facoltà di Lingue e letterature straniere moderne dell'Università degli studi della Tuscia, Viterbo

La Polonia italiana: inserimento sociale e lavorativo dei cittadini polacchi in Italia
Antonio Ricci, referente per l'Italia dell'European Migration Network


Terzo incontro - Giovedì 5 marzo 2009 (14.30 - 18.00)
Cultura, lingue e sistemi giuridici dei nuovi cittadini europei della Romania

Legislazione rumena in tema di immigrazione e riflessioni sugli accordi bilaterali Italia/ Romania
Tiberiu Mugurel Dinu, console generale della Repubblica della Romania in Milano

I Romeni. Storia di un popolo tra Oriente e Occidente
Cristian Alexandru Damian, Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica, Venezia

Rumeni a Bergamo. Presentazione della ricerca "Migrazioni e Territorio. Voci, riflessioni, proposte”
Laura Boschetti, sociologa e dottoranda, Institut d'Études Politiques di Grenoble


Quarto incontro - Giovedì 12 marzo 2009 (14.30 - 18.00)
Normative nazionali Italiane e dei Paesi dell'Europa dell'Est

La disciplina dell'allontanamento dei cittadini comunitari dal territorio dello Stato
Guido Savio, avvocato in Torino, ASGI e redazione rivista Diritto, Immigrazione e Cittadinanza

Paesi dell'Est: sistemi giuridici, immigrazione e rapporti con l'Italia
Katalin Kelemen, PhD, Dipartimento di Diritto comparato e penale, Università di Firenze

Le nuove funzioni dei sindaci e il rapporto con il territorio alla luce dei cambiamenti normativi
Mirio Bocchi, presidente del Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci e Sindaco di Osio Sotto


Quinto incontro - Giovedì 19 marzo 2009 (14.30 - 18.00)
Prospettive di integrazione e di gestione dei conflitti

La religione e l'integrazione dei nuovi cittadini europei
Traian Valdman, decano Chiesa Ortodossa Romena, Milano

Obiettivo integrazione: dati, carenze, prospettive
Franco Pittau, coordinatore Dossier statistico immigrazione Caritas / Migrantes

Italia - Romania: un'esperienza concreta di scambi di professionalità ad alto livello
Patrizia Bonometti, direttore Risorse Umane Europa, Tenaris HR Europe

Coordinatori degli incontri:
Daniela Rota e Pierluigi Maffioletti


Segreteria Organizzativa
Provincia di Bergamo - Settore Politiche sociali
Via Camozzi 95, Bergamo
Telefono 035.387.657 - Fax 035.387.682
segreteria.immigrazione@provincia.bergamo.it