Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Le Terre dei Baschenis, Arte e musica d'altri tempi 2019

info@provincia.bergamo.it

Nell'ambito del progetto "Le Terre dei Baschenis", prenderà il via con il mese di luglio la quarta edizione di "Arte Musica d'altri tempi”, l'iniziativa che riempie di novità, incontri e musica i paesi delle valli Averara e Stabina, terre d'origine della nota famiglia dei frescanti Baschenis, nell'Altobrembo bergamasco.

Scarica il programma

Organizzata dai Comuni di Averara, Cassiglio, Cusio, Ornica, Santa Brigida e Valtorta, capofila l'associazione Altobrembo, con il sostegno di Provincia di Bergamo, Fondazione Comunità Bergamasca e Comunità Montana Valle Brembana, l'iniziativa è aperta a tutti coloro che, turisti, villeggianti e abitanti, desiderano scoprire storia, bellezze e valori che il territorio custodisce: dall'arte a edifici storici e angoli nascosti, da spaccati di cultura alle tradizioni dell'Altobrembo.  Ricordiamo, oltre agli enti già citati, il Centro Storico Culturale Valle Brembana, il Gruppo Culturale e il Centro Museale di Santa Brigida, la, Cooperativa in Cammino di San Pellegrino, l'Associazione Guide G. Carrara di Bergamo e, da quest'anno, l'Associazione Castanicoltori di Averara.

La rassegna propone sei passeggiate naturalistico culturali, alla scoperta di luoghi storici e angoli nascosti dei Comuni della Valle Averara e Stabina, che verranno condotte ogni fine settimana durante i mesi di luglio e agosto dal gruppo di animatori locali recentemente costituito. All'interno del programma sono inoltre segnalati due eventi legati all'ambito del progetto: "I Baschenis e la Bibbia dei poveri cristi” (Ornica 14 luglio ) e "Una Valle da sfogliare” (Cusio 9 agosto).
Anche per l'edizione 2019 gli appuntamenti saranno arricchiti da concerti di "musiche d'altri tempi”.  Un tuffo nella storia in sedi ricche di atmosfera con le musiche del XVI secolo eseguite da Ensemble Baschenis (Cassiglio, Chiesa Parrocchiale 6 luglio) e  con le sonate per clavicembalo eseguite da Franz Silvestri (Ornica, Santuario Madonna del Frassino 13 luglio).

Inoltre, grazie alla presenza da diversi anni a Cusio del master estivo di musica da camera organizzato dal Maestro Alberto Simonetti per gli allievi dei suoi corsi, sarà possibile immergersi nelle "armonie" della natura con i concerti itineranti (Cusio, bosco Oratorio di Sant'Alberto 28 luglio  e Valtorta, frazione Cantello 3 agosto) interpretati dagli allievi del Civico Istituto Musicale L. Folcioni di Crema, guidati da Simonetti,  docente di violino e viola, accompagnati dalle voci di Marina Michieletti e Giorgio Lombardi.

Da quest'anno si aggiungono due Laboratori artistici rivolti ai bambini, per avvicinarli all'arte attraverso il gioco e stimolare la loro innata creatività attraverso le antiche  tecniche del graffito e dei pigmenti naturali.

"Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti da questa iniziativa, che prende spunto dalla scoperta del territorio sotto il suo profilo culturale  - commenta la consigliera provinciale delegata alla Cultura Romina Russo - alla base c'è un sodalizio vincente e duraturo tra Comuni e le varie realtà culturali e le aziende del territorio, fino al coinvolgimento dei residenti con i corsi di formazione degli animatori culturali locali”.

(28.06.2019)