Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Salute mentale: Telefoni-no-problem

segreteria.minori@provincia.bergamo.it

Problemi con lo smartphone o il tablet? Niente paura, ci pensano i giovani di "Piccoli Passi Per…”, associazione per i famigliari, gli utenti e i volontari della salute mentale. Saranno loro i protagonisti del corso "Telefoni - no - problem” che si svilupperà in 5 incontri, il martedì mattina dalle ore 10 alle 12 nella sede dell'associazione di via Bruciata 13 a Torre Boldone.

L'obiettivo è quello di imparare ad utilizzare lo smartphone o il Tablet, avvicinandosi così alla nuova modalità comunicativa che caratterizza la nostra quotidianità. I destinatari sono persone che vogliono ampliare le proprie competenze nell'uso dello smartphone con particolare attenzione ai non nativi digitali e alla terza età, per il quale il corso vuole essere anche motivo di aggregazione e di creazione di nuove conoscenze.

Il progetto, che nasce dalla collaborazione tra l'Associazione  Piccoli Passi Per… e il Servizio Politiche Sociali della Provincia di Bergamo con il patrocinio dall'ASST Papa Giovanni XXIII^ di Bergamo, vuole sperimentare un nuovo modo di declinare il concetto di inclusione. La sperimentazione è quella di investire nelle potenzialità dell'individuo e metterle a disposizione degli altri, in un processo sociale virtuoso.

Si possono distinguere due fasi del progetto: una prima fase di preparazione dei docenti, due giovani utenti dell'associazione Piccoli Passi Per…, Patrick Natali e Paolo Ferrante, coordinati dalla psicologa Ester Rizzi, e una seconda di insegnamento ai corsisti. 

Nel mese di maggio è partita la preparazione dei docenti, frequentatori del Centro Diurno Day Care di Boccaleone, che si sono messi in gioco con passione e professionalità.

incontro in Provincia con la consigliera Russo
Il loro impegno è stato premiato in Provincia di Bergamo, dove la Consigliera con delega alle Politiche Sociali Romina Russo li ha omaggiati con delle stampe del nostro territorio alla presenza del dirigente Silvano Gherardi e del funzionario Dott.ssa Giovanna Fidone che coordinano il progetto, di concerto con Piccoli Passi Per…e la sua presidente Camilla Morelli.
Sono già iniziate le prove simulate delle lezioni con la preziosa collaborazione del personale del Centro Diurno Day Care di Boccaleone a partire dalla educatrice Federica Fornoni con il coordinamento di Serena Bruletti, Responsabile UOS Riabilitazione Psichiatrica ASST Papa Giovanni XXIII.

foto di gruppo del tavolo di lavoro del progetto

La modalità di apprendimento pensata per arrivare all'obiettivo, cioè trasmettere ciò che si è approfondito ad altre persone, è quella della peer education. È previsto per i docenti un periodo di preparazione che prevede sia incontri settimanali di gruppo che lavori individuali di raccolta di informazioni. L'argomento preparato da una persona viene condiviso nel gruppo, spiegato e discusso. È il gruppo docenti che decide cosa è opportuno inserire nella programmazione delle lezioni, il tutor/psicologo coordina e tiene traccia degli argomenti trattati, creando una presentazione in Power Point che sarà poi distribuita in forma cartacea durante le lezioni ai corsisti.


L'Associazione PPP metterà a disposizione la sua sede di Torre Boldone, in via Bruciata 13, per il corso che partirà il giorno 8 ottobre 2019, dalle ore 10 alle 12.
PER INFORMAZIONI e/o PRENOTAZIONI:
CELL:3280164084
MAIL: piccolipassiper@libero.it 

(18.07.2019)