Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Vilminore di Scalve, il dettaglio dei lavori conclusi sulla SP 58

info@provincia.bergamo.it

Sono stati ultimati lo scorso 12 luglio i lavori di ripristino della strada provinciale 58 a Vilminore di Scalve, danneggiata dalla frana dovuta al maltempo dell'ottobre 2018. La strada è aperta a doppio senso di marcia dallo scorso 8 luglio.

La frana ha interessato, danneggiandola in modo grave, la S.P. 58 alla progr.va Km. 67+900 causando il crollo del muro di sostegno e di parte della carreggiata, rendendo quindi necessaria la chiusura al transito della strada stessa. Il progetto  definitivo/esecutivo per una spesa complessiva di Euro 800.000,00 è stato
approvato il 14 gennaio, mentre il 28 gennaio sono stati aggiudicati in maniera definitiva
alla ditta Duci S.r.l. di Vilminore di Scalve per un importo contrattuale netto di Euro 474.689,00.

La strada è stata riaperta al traffico a senso unico alternato il 25 marzo, con 11 giorni di anticipo rispetto alla data prevista nel capitolato d'appalto, fissata per il 4 aprile.

   

Caratteristiche tecniche

L'Intervento realizzato e suddiviso per tipologia d'intervento in 7 tratti ha permesso il consolidamento e l'allagamento per un adeguamento normativo di un tratto di strada di complessivi 150 metri.

  • Tratto 0: oltre al consolidamento del muro esistente, si è deciso di realizzare una struttura in cemento armato in allargamento al fine di avere un raggio interno curva a metri 8 e permettere al traffico ma specialmente agli
    autoarticolati di percorrere in una sola manovra la curva per un tratto complessivo di 25 metri;
  • Tratto 1-2-3: nella strada verso Colere si è ritenuto opportuno consolidare per prevenire eventuali situazioni di pericolo un tratto di muro di sottoscarpa che durante l'evento franoso è rimasto integro. E' pertanto stato realizzato un consolidamento mediante l'utilizzo di micropali e tiranti in prossimità della
    mezzeria della strada che ha permesso inoltre di adeguare la sezione della strada e pertanto di realizzare
    un tratto di sedime a sbalzo in modo da portare la larghezza della sede stradale a 6 metri per un tratto
    complessivo di 50 metri.
  • Tratto 4: l'evento franoso ha interessato in parte anche un tratto della Via IV Novembre (strada Comunale) che si innesca sulla Provinciale, per tale tratto si è ritenuto di abbattere completamente il muro esistente e la
    conseguente ricostruzione dello stesso per un tratto complessivo di 50 metri.
  • Tratto 5: è stata ripristinata la strada di accesso ai fondi;
  • Tratto 6: nel tratto di strada in direzione Colere superata la Valle croce è stato consolidato un tratto di muro
    di sostegno lungo circa 25 metri rimasto integro dopo la frana, ma che durante i lavori ha dato segni di
    cedimento.
  • Opere complementari: segnaletica orizzontale e verticale, protezioni e barriere, sistemi di smaltimento delle acque di prima pioggia, opere di mitigazione ambientale.

(12.08.2019)