Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

La danza macabra di Clusone nell'ultimo album di Vinicio Capossela


info@provincia.bergamo.it

Un ricordo di una giornata speciale: "Danzante e macabra - Il carnevale rovesciato della Signora Morte", "incontro musicato" tra il cantautore Vinicio Capossela e la storica Chiara Frugoni che si è tenuto lo scorso 26 luglio a Clusone nella Basilica di Santa Maria Assunta e San Giovanni Battista.

In questo breve teaser realizzato con il contributo della Provincia gli organizzatori (Turismo Pro Clusone, Parrocchia, Amministrazione comunale) hanno voluto imprimere in poche significative immagini l'atmosfera della serata che ha avuto come filo conduttore l'ultimo album dell'artista, "Ballate per uomini e bestie", ispirato proprio dalla visita agli affreschi della Danza Macabra di Clusone un paio di anni fa.

Guarda il teaser:

Video Credits: Marco Scotuzzi


Il Consigliere al Turismo Claudio Bolandrini sottolinea  come l'album di Capossela sia nato proprio dall'incontro con gli affreschi della Danza Macabra a Clusone: "I dialoghi musicati, atti unici e coinvolgenti, che Vinicio Capossela presenta con grande successo, illustrano in modo profondo e coinvolgente il background culturale e la ricerca antropologica che ha dato vita all'ultimo album «Ballate per uomini e bestie» di questo eclettico artista. Il dialogo musicato presentato nella splendida cornice della Basilica baradella di Clusone e che riproponiamo in questo video, non è che un ritorno alle origini poiché proprio qui tutto ebbe inizio poco più di due anni fa in occasione di una visita dell'artista in Val Seriana. Sono stati gli splendidi e significativi affreschi della Danza Macabra di Clusone a ispirare l'ultimo lavoro di Capossela e a rinnovare il desiderio di una ricerca personale che raggiunge il pubblico per condividere emozioni e riflessioni comuni. E così, quando le arti si incontrano per celebrare la bellezza del patrimonio culturale della Bergamasca, abbiamo la riconferma del suo straordinario valore intrinseco e il dovere di promuoverlo con tenacia e custodirlo con affetto".

Nel corso dell'incontro, che è terminato con una visita guidata alla Danza macabra a cura di Chiara Frugoni, l'artista e la storica si sono confrontati in un colloquio aperto e reciprocamente curioso a partire dalle convergenze tematiche tra i loro rispettivi lavori. Un confronto inframezzato da alcune canzoni sotto l'influsso e l'ispirazione del grande quadro danzante dell'ultimo Carnevale, quello in cui nulla vale se non la regola della Signora, e le maschere che portiamo (il ricco, il povero, il mercante, il vescovo …) sono infine ciò che davvero noi siamo.

"Chiara Frugoni e Vinicio Capossela - commenta l'ex sindaco di Clusone Carlo Caffi, che ha coordinato l'evento insieme alla locale Pro Loco - con parole e musica hanno aggiunto fascino e modernità al ciclo di affreschi raffiguranti il Trionfo della Morte e la Danza macabra, dipinto da Giacomo Borlone de Buschis tra il 1484 e il 1485, sull'esterno dell'Oratorio dei Disciplini. L'opera, da sola, vale una visita non frettolosa, che consenta anche di assaporare le molteplici offerte di un territorio affascinante”.

(30.08.2019)