Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Chiamata operatori giudiziari, mercoledì 8 gennaio dalle 8.30 alle 13


A seguito dell'incontro del 20 novembre 2019 fra il Ministero della Giustizia e le Regioni, sono state condivise le modalità attuative fissate con D.G.R. n. 2390 del 11/11/2019 (Modalità attuative di avviamento a selezione, ai sensi dell'art. 16 L. 56/1987, di Operatori giudiziari - Avviso del Ministero della Giustizia) e riconfermata la documentazione approvata con decreto 16191 del 11/11/2019 ed in particolare:

• Avviso univoco
• Scheda informativa univoca

I Centri per l'impiego della Provincia di Bergamo svolgeranno la chiamata sui presenti, in un unico giorno, MERCOLEDI' 8 GENNAIO 2020 dalle 8.30 alle 13.00, con le modalità descritte negli allegati.

Invitiamo pertanto gli utenti interessati a prendere visione analitica dei citati documenti, che descrivono le modalità operative di svolgimento della chiamata ed illustrano la documentazione da produrre.

Nella giornata dell'8 gennaio 2020 i Centri per l'impiego effettueranno esclusivamente le attività relative alla presente selezione; non verranno pertanto effettuati i servizi di accoglienza ordinari.

In particolare segnaliamo i seguenti aspetti:

  • Poiché l'Avviso del Ministero della Giustizia prevede l'assunzione di personale non dirigenziale a tempo indeterminato, possono partecipare coloro che, a seguito di rilascio della Dichiarazione di Immediata Disponibilità (DID), sono disoccupati, ivi compresi (ai sensi della Circolare Anpal 1/2019) i lavoratori occupati il cui reddito da lavoro dipendente o autonomo corrisponde ad un'imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti ai sensi dell'art.13 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi di cui al D.P.R. 917/1986 (lavoro dipendente: euro 8.145 annui; autonomo: 4.800 annui). 
  •  Possono candidarsi anche le persone occupate il cui reddito da lavoro dipendente o autonomo sia (ai sensi della Circolare Anpal 1/2019) superiore alle soglie sopra richiamate, senza dover rilasciare la disponibilità (DID).
  • l fine di verificare i redditi eventualmente derivanti da attività lavorativa, agli utenti che partecipano da occupati è richiesta la produzione dell'ultima busta paga.
  •  Tutti coloro che si presentano ad un Centro per l'Impiego diverso da quello di domicilio possono partecipare alla pari degli altri candidati che fanno capo al Centro per l'Impiego. In questo caso, il candidato dovrà presentare lo stato occupazionale aggiornato dal CPI competente e tale rilascio deve essere avvenuto non più di 5 giorni lavorativi prima del giorno della chiamata.
  • Coloro che non hanno reso la DID possono rilasciarla il giorno stesso in cui avviene la chiamata. In questo caso l'anzianità di disoccupazione decorre dal giorno stesso.
  •  I candidati devono recarsi di persona presso i Centri per l'Impiego nei quali intendono presentare l'adesione: non sono ammesse deleghe e deroghe.
  • I candidati dovranno presentare il modello di adesione predisposto dalla Regione che contiene, oltre ai dati anagrafici della persona, anche le autocertificazioni rispetto al possesso dei requisiti di accesso al pubblico impiego, alla situazione occupazionale e al carico familiare.
  • Il modello di adesione contiene anche l'autocertificazione dei titoli preferenziali che sarà sottoscritta da coloro che hanno svolto presso gli uffici giudiziari il tirocinio formativo/il periodo di perfezionamento così come previsto dall'Avviso del Ministero della Giustizia.

19 dicembre 2019