Logo Provincia di Bergamo
Benvenuti nel sito della Provincia di Bergamo

Salta la navigazione principale

Sei in: Home
Acarattere piccolo - Acarattere medio - Acarattere grande
|
  data odierna:   
|

Salute mentale: giornata intensiva di formazione sul tema "Sentire le voci"


segreteria.minori@provincia.bergamo.it

Il 22 gennaio 2020, nella Sala Zapparoli, ONPBistrò, via Borgo Palazzo 130, Bergamo si terrà l'evento formativo sul tema SENTIRE LE VOCI.

L'iniziativa si colloca all'interno del progetto di collaborazione dell'Associazione Piccoli Passi Per… con l'Associazione Nazionale SENTIRE LE VOCI, che opera nella direzione dell'affrontamento della sintomatologia, in base al principio che la voce non è da negare, da eliminare a tutti i costi bensì da affrontare, da riconoscere. Ricercarne il senso, recuperarne il significato.

Scarica il progetto con il programma della giornata

Il progetto è nato dalla partecipazione di alcuni familiari di Piccoli Passi Per… al Convegno Nazionale di Sentire le voci "Dentro le voci” a Brescia, maggio 2019 e ha l'obiettivo di far nascere anche nel territorio bergamasco, come già avviene in altre realtà, gruppi di "uditori” supervisionati dall'Associazione SENTIRE LE VOCI, sia con ‘facilitatori' familiari sia con ‘facilitatori' operatori.

Da qui la proposta di Piccoli Passi Per…di una Giornata intensiva di Formazione organizzata in collaborazione con le cooperative sociali, Biplano, AEPER, il Pugno Aperto, condotta dall'Associazione ‘Sentire le voci' e patrocinata dal servizio Politiche Sociali della Provincia di Bergamo. La formazione è rivolta a familiari, operatori, utenti, come primo step verso l'obiettivo indicato.

E' di particolare significato che su 70 adesioni alla formazione 45 siano di operatori con diverse professionalità e appartenenti a diverse realtà operative in salute mentale nel territorio, cosa che indica il riconoscimento dell'opportunità formativa proposta con la Giornata. Anche il luogo scelto, l'ONP Bistrò, l'ex spaccio dentro l'Ospedale psichiatrico oggi restituito alla cittadinanza come luogo d'incontro non solo conviviale ma soprattutto culturale, vuole aggiungere significato all'iniziativa.

Per informazioni: piccolipassiper@libero.it

8 gennaio 2020